Il presidente di Cesena Fiera a Salotto blu: "L'Avicola dovrebbe essere spostata a Rimini"

Il presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini ha risposto così ad una domanda sul sistema fieristico romagnolo e sulle pesanti difficoltà della Fiera forlivese

"Mi permetto di suggerire alla Fiera di Forlì di spostare la Fiera Avicola a Rimini, in piena autonomia e raccoglendone per intero gli utili". Conversando alla trasmissione "Salotto Blu" con Mario Russomanno, il presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini ha risposto così ad una domanda sul sistema fieristico romagnolo e sulle pesanti difficoltà della Fiera forlivese. Piraccini è un manager di grande esperienza (è stato a lungo direttore generale di Apofruit e presidente di Alma verde bio) ed un profondo conoscitore dei mercati internazionali.

"Quando decidemmo di spostare Macfrut a Rimini ci furono dubbi e polemiche, ma i risultati ci hanno dato ragione - ha aggiunto -. Grandi manifestazioni che durano più di un giorno necessitano di strutture fieristiche e alberghiere come quelli presenti a Rimini". Durante la trasmissione a descritto le opportunità che la globalizzazione può offrire ad imprese che sappiano affrontare mentalità e architetture giuridiche diverse dalle nostre come nel caso di Paesi come la Cina". La trasmissione andrà in onda martedì alle 23 e15 su VideoRegione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
ForlìToday è in caricamento