rotate-mobile
Imprese

Verstappen e Leclerc brillano a Las Vegas. Le luci sul gran premio di F1 più atteso dell'anno sono made in Forlì

Ad attirare le attenzioni dei fans non solo le prestazioni di auto e piloti, ma anche la struttura sferica in acciaio più grande al mondo, "The Sphere"

Per gli Stati Uniti è andato in archivio uno dei weekend sportivi più attesi dell'anno, il Gran Premio di Formula Uno sul tracciato cittadino di Las Vegas. Sotto i riflettori ha brillato la Red Bull di Max Verstappen davanti alla Ferrari di un ottimo Charles Leclerc, che si è preso la piazza d'onore all'ultimo giro con uno splendido sorpasso ai danni della Red Bull di Sergio Perez. Ma non tutti sapranno che ad illuminare il gran premio ci ha pensato la forlivese DZ Engineering con un rinnovato impianto di luci a led. Per l'occasione l'azienda ha utilizzato un tecnologia all'avanguardia, che mette in risalto l'impegno verso un futuro sempre più verde, che vede la Formula Uno impegnata in un programmata che ha come obiettivo l'abbattimento totale delle emissioni di carbonio entro il 2030. Ad attirare le attenzioni dei fans non solo le prestazioni di auto e piloti, ma anche la struttura sferica in acciaio più grande al mondo, "The Sphere", alta 112 metri e larga 157, caratterizzata da luminosissimi led e la proiezioni pareti colori, grafiche, scritte e fotografie.  

La sicurezza sulle piste è il fulcro dell’attenzione di DZ Engineering, unica azienda sul panorama internazionale in grado di progettare e sviluppare tutti gli impianti tecnologici richiesti sui circuiti di qualsiasi categoria e grado. Il primo gran premio in notturna nella storia della Formula 1 venne progettato e realizzato dal team di tecnici e ingegneri oggi in DZ Engineering. Dopo questa milestone, rappresentata dall’illuminazione del Marina Bay F1 Street Circuit di Singapore, nel 2021 l’azienda è stata coinvolta nello sviluppo del primo ePrix in notturna con tecnologia a led e, successivamente, del primo ePrix parzialmente indoor nella storia di Formula E rispettivamente a Diriyah (Arabia Saudita) e Londra. Le soluzioni full-service luci per eventi di questa categoria sono un’altra peculiarità di DZ Engineering che garantisce gli standard richiesti dagli organi di competenza internazionali riducendo l’impatto economico ed ecologico soprattutto per circuiti cittadini che utilizzano il tracciato solamente per un evento all’anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verstappen e Leclerc brillano a Las Vegas. Le luci sul gran premio di F1 più atteso dell'anno sono made in Forlì

ForlìToday è in caricamento