rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Economia

Una tavola rotonda su impresa, informazione e sviluppo del territorio

Dai resoconti dei relatori è emerso un quadro imprenditoriale vitale e in grado di mantenere quote di mercato in una fase di recessione epocale

Gestione d’impresa e Informazione per sostenere le esigenze del territorio, affermare la vocazione all’attenzione verso la clientela, sviluppare le opportunità del mercato. Sono i temi dell’incontro che si è tenuto nella sede di Unindustria in via Punta di Ferro a Forlì; una tavola rotonda alla quale hanno partecipato il responsabile Area Territoriale Centro Nord di Poste Italiane Gino Frastalli, il direttore commerciale di Orogel Maurizio Zappatore e il responsabile Sviluppo Organizzativo di Club House Italia Daniele Vignatelli, che hanno risposto a domande su gestione d’impresa e informazione.

Dai resoconti dei relatori è emerso un quadro imprenditoriale vitale e in grado di mantenere quote di mercato in una fase di recessione epocale. Ciò ha significato in primo luogo mantenere occupazione e nello stesso tempo sviluppare know how attraverso il sapere (conoscenze codificate), il saper fare (conoscenza operativa), il saper essere (capacità di comprendere il contesto in cui si opera, di gestire le interazioni con gli altri attori sociali presenti nel contesto, di adottare i comportamenti appropriati). Nel corso del dibattito è emerso come l’informazione locale abbia un suo forte radicamento sul territorio, quel valore che, a differenza di altri contesti, ha significato arginare la crisi di mercato, restando un punto di riferimento. Un’informazione che si evolve, ma attenta alle problematiche e ai cambiamenti socioculturali.

È di primo piano il ruolo di Poste Italiane, che si propone oggi come una delle maggiori aziende di servizi della provincia di Forlì-Cesena grazie alla capillarità dei suoi uffici e all’offerta di una vasta gamma di prodotti tradizionali ed innovativi, in continua evoluzione e in grado di soddisfare ogni esigenza. I relatori hanno posto l’accento sulle sfide del cambiamento, del rapporto con il cliente e della qualità del servizio. Nel corso della giornata, Gino Frastalli, Giorgio Tovoli (responsabile Risorse Umane Centro Nord) e la direttrice della Filiale di Forlì-Cesena Anna Talamanco, insieme ai direttori degli uffici postali hanno analizzato l’attività quotidiana ed è stata definita l’azione di sviluppo per un territorio capillarmente servito da 87 uffici postali, dotati di postazioni informatizzate e collegati in rete, che consentono di rispondere alle esigenze di operatori economici, liberi professionisti e piccole-medie imprese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una tavola rotonda su impresa, informazione e sviluppo del territorio

ForlìToday è in caricamento