menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprese innovative, prende il via la Business Plan Competition

Ha preso il via la Business Plan Competition - Start Cup-Spinner 2013, il concorso che vuole sostenere la nascita di imprese innovative nella nostra regione

Ha preso il via la Business Plan Competition - Start Cup-Spinner 2013, il concorso che vuole sostenere la nascita di imprese innovative nella nostra regione. L’edizione 2012 del concorso è stata presentata alla fiera R2B - Research to Business, salone della ricerca industriale che da ormai sei anni si svolge a Bologna.

“La Start Cup-Spinner 2013 è nata nel 2010 dalla collaborazione tra Start Cup, promossa dalle Università di Bologna e di Modena e Reggio Emilia – spiega il consigliere regionale PD Tiziano Alessandrini -, e la Sovvenzione Globale Spinner 2013, il Programma della Regione Emilia-Romagna dedicato alla qualificazione delle risorse umane negli ambiti della ricerca e dell’innovazione tecnologica che tra le diverse azioni include il favorire lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative e ad alto contenuto di conoscenza”.

Al concorso possono partecipare i residenti o domiciliati nel territorio emiliano-romagnolo che siano aspiranti imprenditori (studenti, professori o lavoratori dipendenti) o che appartengano a start up avviate dopo il 1 gennaio 2012. Le idee imprenditoriali proposte devono possedere almeno uno dei seguenti requisiti: carattere di innovatività dei prodotti/servizi offerti, impiego di tecnologie innovative, elevato contenuto di conoscenza, adozione di soluzioni organizzative e/o di mercato innovative. La domanda di partecipazione alla prima fase della Competition, la “Call for Ideas”, deve essere presentata entro il 15 luglio 2012 tramite l’apposito modulo online. Ai tre vincitori saranno offerti premi che potranno essere in denaro, incentivi o consulenze, per un valore di 5 mila, 4 mila e 3 mila euro rispettivamente. Inoltre, i primi tre classificati parteciperanno al PNI-Premio Nazionale per l’Innovazione, che si terrà il 30 novembre 2012 a Bari. Al premio nazionale tutti i vincitori delle competizioni territoriali concorreranno all’assegnazione di un finanziamento a fondo perduto per ciascuna delle quattro categorie previste: Life Sciences; ICT & Social Innovation; Agro-food & Cleantech; Industrial.


“Questo concorso si rivolge a nuovissimi imprenditori – riprende Alessandrini –. È molto importante, in questa fase di crisi e difficoltà economica, sostenere e promuovere nuove idee e progetti che nascono nella nostra regione e vi rimangono. Soprattutto quando le nuove imprese da favorire propongono prodotti, processi, metodi e servizi innovativi sul mercato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento