Economia

In assemblea la Compagnia delle Opere dopo la fusione Romagna

Hanno partecipato circa 250 persone martedì all’Hotel Globus per la prima assemblea della Compagnia delle Opere (CDO) Romagna, nata dall’unione delle associazioni CDO Forlì-Cesena e CDO Ravenna e Ferrara

Hanno partecipato circa 250 persone martedì all’Hotel Globus per la prima assemblea della Compagnia delle Opere (CDO) Romagna, nata dall’unione delle associazioni CDO Forlì-Cesena e CDO Ravenna e Ferrara.Il titolo della conversazione imprenditoriale è stato “Lavorare insieme con il coraggio di cambiare”, con tre relatori: Luca Venturini, che ha testimoniato come il prendere sul serio il proprio desiderio gli abbia dato la forza di ripartire dopo un fallimento, facendo emergere la voglia di cambiare e di imparare per poter lavorare meglio; Lorenzo Selmi, che ha ripercorso gli aspetti salienti della sua esperienza lavorativa in un’opera non profit (dopo tanti anni vissuti come manager in azienda), individuando come punto fondamentale per il proprio lavoro la conoscenza dell’identità dell’opera e del valore di ciò che essa fa; ed infine Francesco Fullone, giovane imprenditore che ha raccontato opportunità e difficoltà che incontra nella propria esperienza, in un contesto non sempre capace di valorizzare la capacità di innovazione che le nuove imprese sono in grado di esprimere.

Nel suo intervento Bernhard Scholz, Presidente CDO, ha sottolineato l’importanza del cambiamento culturale che è chiesto a ciascuno: di fronte alle difficoltà la domanda da porsi non è più “cosa posso fare”, ma “con chi posso affrontare questa situazione”. Spiega una nota della CDO: “Si tratta indubbiamente di una rivoluzione rispetto all’individualismo imperante, ma anche dell’unica possibilità per ritornare a crescere: riscoprire il potenziale che ciascuno di noi ha, e che non risiede tanto in ciò che sappiamo fare, quanto proprio in ciò che siamo, nel desiderio di costruire e di lavorare bene. Al termine del convegno si è svolta l’assemblea dei soci con l’approvazione dello statuto e l’elezione del Consiglio Direttivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In assemblea la Compagnia delle Opere dopo la fusione Romagna

ForlìToday è in caricamento