menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Integrazione aeroporti fallita. La Sar resta in vita

Il consiglio provinciale, martedì, ha affrontato una delibera relativa all'aeroporto. La delibera riguarda una modifica statutaria della Società Aeroporti di Romagna Spa

Il consiglio provinciale, martedì, ha affrontato una delibera relativa all’aeroporto. La delibera riguarda una modifica statutaria della Società Aeroporti di Romagna Spa, partecipata dalla Provincia di Forlì-Cesena. La SAR era stata costituita il 3 agosto 2011, quale strumento di attuazione del protocollo di intesa sottoscritto in data 11 agosto 2011 tra la Regione Emilia Romagna, la Provincia di Forlì-Cesena, il Comune di Forlì, la Provincia di Rimini e il Comune di Rimini, vale a dire per l’integrazione delle società di gestione degli aeroporti di Forlì e di Rimini.

La successiva messa in liquidazione della società di gestione dell’aeroporto di Forlì ha reso l’oggetto sociale di S.A.R. SpA non più realizzabile, per questo la modifica dello statuto permette di introdurre uno spettro più ampio di azione, volto alla valorizzazione delle infrastrutture territoriali per il trasporto, sia nel settore aeroportuale sia in altri settori legati ai trasporti. La delibera è stata presentata dall’assessore alle Società partecipate Maurizio Castagnoli: “Non essendo andata in porto l’integrazione degli aeroporti, come conseguenza non è possibile la realizzazione della ragione sociale di SAR. Le opzioni erano due: o la si chiudeva, ma si lasciava aperto il problema politico, oppure si modifica la ragione sociale per allargarne il raggio di azione. Quindi si è scelta la seconda strada, dal momento che i soci di Seaf hanno spinto la Regione affinché SAR possa intervenire in futuro per il sostegno del Ridolfi”. Al testo della delibera è stato aggiunto un ordine del giorno presentato dal Pd e dal Gruppo Misto. La delibera è stato approvata con i voti favorevoli di Pd e Gruppo Misto; astenuti Idv, Rif. Com. e Udc; usciti dall’aula PdL e Lega Nord.

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento