menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sviluppo del centro storico, dal 'Punta di Ferro' arrivano 100mila euro

Dopo vari approfondimenti, si è convenuto che le risorse previste per il 2012, pari a 100.000 euro, verranno destinate per il 60% ad un fondo per il consolidamento delle attività commerciali e artigianali del centro storico, quale agevolazione in conto interessi sui finanziamenti bancari

Nei giorni scorsi i soggetti firmatari del "Patto Territoriale per il consolidamento e lo sviluppo armonico del Centro Storico e per la Qualità del Lavoro" (Comune di Forlì, CGIL, CISL, UIL, Confcommercio, Confesercenti , CNA, Confartigianato, Società Punta di Ferro) si sono incontrati per definire la destinazione delle risorse che in virtù della sottoscrizione dell'accordo vengono conferite al Comune da parte della Società di gestione dell’iper e della proprietà del centro commerciale Punta di Ferro. Si tratta di un importo di 100.000 euro per le tre annualità 2011-2012-2013.

SOLDI PER IL CENTRO STORICO E FORLI' NEL CUORE - Dopo vari approfondimenti, si è convenuto che le risorse previste per il 2012, pari a 100.000 euro, verranno destinate per il 60% ad un fondo per il consolidamento delle attività commerciali e artigianali del centro storico, quale agevolazione in conto interessi sui finanziamenti bancari.  E' attualmente in corso la messa a punto del disciplinare tecnico per la concessione dei contributi, che verrà proposto a breve all’approvazione del consiglio comunale. Il restante 40% della somma, verrà invece destinato all’implementazione delle attività di Forlì nel Cuore, con particolare riferimento alle iniziative dedicate ai bambini e adolescenti e agli eventi collegati allo shopping natalizio.

L'ASSESSORE MALTONI - Spiega l'assessora alle Attività Produttive Maria Maltoni: “Nel corso di vari incontri, attraverso una approfondita discussione che ha valutato anche i risultati del fondo neoimprese (esteso anche a quelle già esistenti) che dopo la sua modifica ha già visto un significativo aumento dell'utilizzo, si è trovata una proposta che ha trovato la condivisione di tutti gli attori del Patto. Infatti è in fase di predisposizione un intervento che va ad abbattere gli interessi sui mutui accesi dalle imprese ubicate nel Centro Storico e che dopo alcuni approfondimenti tecnici verrà a breve presentato per l'approvazione in Consiglio Comunale. Si è anche riscontrata la necessità di implementare le iniziative promosse nella programmazione di "Forlì nel cuore" destinate alla promocommercializzazione. Infatti per la scelta operata dalla società di promuovere al massimo, nell’attuale situazione di difficoltà, l'adesione di nuovi operatori anche attraverso la riduzione, per il 2013, della quota annuale, è ipotizzabile una minore disponibilità di risorse derivanti dai soci, senza contare che per il 2013 non si potrà beneficiare del contributo regionale per la valorizzazione del centro storico come centro commerciale naturale, di cui si è usufruito per l’attuazione di varie azioni nel corso del 2012. Esprimo perciò un sentito ringraziamento ai soggetti firmatari del Patto per la condivisione di queste linee di indirizzo ed in particolare alla proprietà del Centro commerciale Punta di Ferro ed alla società di gestione della grande struttura alimentare in esso operante, per la messa a disposizione concreta delle risorse".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento