Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

L'importanza di fare squadra negli ambienti di lavoro: Conad organizza una corso di formazione con gli sportivi Lorenzo Minotti e Nicoletta Tozzi

Gli sportivi hanno condotto i dodici capi magazzinieri Cia Conad in un percorso di confronto sui temi legati alla leadership, alla comunicazione, alla gestione delle persone.

Condurre la propria squadra verso un obiettivo comune, gestire il gruppo di lavoro e lo stress, saper lavorare in sintonia e trovare soluzioni agli imprevisti: è attorno a questi temi che ha ruotato il corso di formazione rivolto ai capi magazzini della cooperativa Commercianti Indipendenti Associati, associata Conad.  Ospite d’onore del terzo e ultimo appuntamento è stato il calciatore Lorenzo Minotti, già capitano del Parma di Nevio Scala e nazionale ai mondiali Usa 1994. In aula con lui la docente Nicoletta Tozzi, pluricampionessa italiana di atletica leggera, formatrice e coach certificato, che ha condotto i dodici capi magazzinieri Cia Conad in un percorso di confronto sui temi legati alla leadership, alla comunicazione, alla gestione delle persone.

"Veniamo da un 2020 particolarmente intenso - commenta Gianni Brasini, direttore Organizzazione e Servizi Cia Conad. – La pandemia ci ha colpiti in un periodo già molto impegnativo, dovuto all’acquisizione Auchan, e ha comportato, quindi, sforzi aggiuntivi ai nostri centri di distribuzione, chiamati a dare il servizio agli oltre 270 punti vendita in condizioni di maggiore complessità rispetto al passato. Oltre a ciò la nostra logistica, che occupa più di 350 persone, è stata oggetto in questi anni di importanti cambiamenti e processi di innovazione: abbiamo ritenuto quindi fosse giunto il momento per fermarsi a riflettere e mettere a fuoco temi e aspetti legati al modo più funzionale di lavorare in un gruppo complesso. La metafora sportiva con cui si è chiuso il corso ha aiutato i partecipanti a focalizzarsi in modo ancor più diretto sull’importanza di essere una squadra in cui ognuno si impegna per dare il meglio, in cui si gioca per un comune obiettivo, e in cui ogni componente ha un ruolo funzionale al risultato complessivo".

"Il progetto di Cia Conad è interessante - spiega la Tozzi - perché è un’impresa di grandi dimensioni composta da varie squadre che devono lavorare sinergicamente per raggiungere obiettivi comuni. Chiunque abbia, a tutti i livelli, il compito di gestire dei gruppi di persone, deve “allenarsi” per acquisire le abilità necessarie, perché queste ultime sono diverse da quelle “più tecniche” che gli hanno permesso di diventare responsabile; negli anni con Cia stiamo lavorando su questo tema con le risorse umane di molte aree aziendali". In questo, paradigmatica è stata l’esperienza di Minotti, che da capitano del Parma ha gestito lo “spogliatoio” da un lato e i rapporti con l'allenatore e la dirigenza dall'altro, mettendo in campo equilibrio e capacità di gestire le persone dei vari gruppi con cui si è trovato a lavorare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'importanza di fare squadra negli ambienti di lavoro: Conad organizza una corso di formazione con gli sportivi Lorenzo Minotti e Nicoletta Tozzi

ForlìToday è in caricamento