La noia in casa si batte sfornando pane e dolci: lievito e farina arrivano a domicilio

La cooperativa di approvvigionamento tra panificatori Coap, che di mestiere rifornisce centinaia di fornai e pasticceri in tutta l'Emilia-Romagna e anche oltre, ha deciso di mettersi a disposizione di chi sta sperimentando a casa la propria "arte bianca"

L'inattività forzata ha spinto migliaia di persone a mettersi alla prova come fornai e pasticceri casalinghi. I risultati, però, nonostante i tutorial che spopolano sui social, non sempre sono all'altezza, anche perché alcune referenze, come ad esempio il lievito, sono diventate di difficile reperimento durante la quarantena. La cooperativa di approvvigionamento tra panificatori Coap, che di mestiere rifornisce centinaia di fornai e pasticceri in tutta l'Emilia-Romagna e anche oltre, ha deciso di mettersi a disposizione di chi sta sperimentando a casa la propria "arte bianca".

Proprio in questi giorni è partita la consegna di prodotti professionali direttamente a domicilio dal magazzino di via Sacco a Forlì. "Per ora in città e dintorni - spiega il direttore, Fabrizio Fabbri - con prodotti che non si trovano abitualmente al supermercato e che offrono qualità e risultati professionali; in questo momento dove tutti si cimentano a casa con l’arte bianca e la pasticceria siamo disponibili a dare il nostro contributo, forti di 60 anni di esperienza e di conoscenza del settore". Il listino comprende una gamma di prodotti professionali, in particolare lieviti e farine, adatti anche alla cucina. L’ordine minimo è di 30 euro, spese di consegna 3 euro. Oltre 50 euro la consegna è gratuita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci teniamo a sottolineare - conclude Fabbri – che prepariamo ogni ordine con la massima cura e ridurremo al minimo il contatto alla consegna: il personale è munito di guanti e mascherina". Per informazioni e ordini è possibile contattare il numero 0543 796347, dalle 8 alle 14, dal lunedì al venerdì, oppure via whatsapp al 366 8786 347. "La cooperazione – commenta il coordinatore della sede di Forlì di Legacoop Romagna, Matteo Marchi - dimostra ancora una volta il suo radicamento nei territori in cui è nata e cresciuta, andando a implementare servizi per certi aspetti nuovi, ma sicuramente utili ad affrontare questa emergenza anche sul piano della tenuta sociale. Perché questo è il ruolo della cooperazione: creare occasioni di sviluppo economico per il territorio e la comunità, contribuendone alla tenuta e sviluppo della coesione sociale. L'iniziativa messa in campo da Coap va esattamente in questa direzione, ed è per questo che desideriamo ringraziare la cooperativa per aver guardato avanti e lanciato questo nuovo servizio, così come vogliamo ringraziare gli innumerevoli cooperatori che giornalmente fanno un pezzo di lavoro fondamentale per affrontare uno dei momenti più difficili per il Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento