La Smart Rettifiche non chiude: aperta la cassa integrazione

Lo annuncia in una nota la Fiom Cgil, informando di una soluzione trovata in un vertice in Provincia alla presenza dell’assessore al lavoro Denis Merloni

"L’azienda Smart Rettifiche di Forlì’, che dal 1949 si occupa di rettifiche motori nel territorio forlIvese, che nelle scorse settimane aveva annunciato la chiusura dell’azienda e il licenziamento immediato dei suoi dipendenti, ha fatto un passo indietro". Lo annuncia in una nota la Fiom Cgil, informando di una soluzione trovata in un vertice in Provincia alla presenza dell’assessore al lavoro Denis Merloni.

"E' stato raggiunto un accordo per l’apertura di un periodo di cassa integrazione straordinaria in deroga che permetta ai lavoratori di avere un minimo di protezione in vista della chiusura dell’azienda per cui lavoravano da tanti anni - evidenzia il sindacato -. La determinazione dei lavoratori, che nelle scorse settimane hanno presidiato la sede dell’azienda ha senza dubbio contribuito ad una risoluzione della vicenda meno traumatica di quanto fosse stato prospettato. Anche nelle piccole realtà, i lavoratori possono far sentire la propria voce".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

  • Tenta il suicidio lanciandosi contro le auto in transito: salvato dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento