Economia

Lite in Unindustria, Sonia Bonfiglioli: "Non ho mai sottoscritto la lettera aperta"

Sonia Bonfiglioli spiega di non aver mai firmato la lettera pubblicata: "Apprendo ora di una mia presunta lettera aperta ai giornali in merito alle vicende di Confindustria Forlì-Cesena

Nuovo colpo di scena nell'aspra diatriba che sta tenendo banco e dividendo l'associazione industriali di Forlì-Cesena. Venerdì pomeriggio si è tenuta l'assemblea provinciale di Unindustria, quella convocata dal presidente pro-tempore e commissario Floriano Botta, un mese dopo quella disconosciuta della "fronda", guidata dal presidente espulso Stefano Minghetti. L'assemblea, come è noto, è terminata con documento di pieno sostegno a Botta e all'adesione al sistema Confindustria nazionale. Per sostenere e chiamare alla più ampia partecipazione, era stata diffusa il giorno precedente una lettera aperta sottoscritta da 4 big dell'industria di Forlì-Cesena, vale a dire rappresentanti di Marcegaglia, Bonfiglioli, Electrolux e Trevi. La lettera era firmata da Sonia Bonfiglioli (Presidente Bonfiglioli Riduttori), Emma Marcegaglia (A.D. Marcegaglia Specialties), Marco Mondini (Direttore HR Electrolux Italia) e Cesare Trevisani (Presidente Trevi). 

Tuttavia arriva una replica di Sonia Bonfiglioli, che spiega di non aver mai firmato la lettera pubblicata sui media: "Apprendo ora di una mia presunta lettera aperta ai giornali in merito alle vicende di Confindustria Forlì-Cesena. Nello stupore di come possa essere stata interpretata una mia personale posizione che non ho mai esternato, tengo a precisare di non aver mai sottoscritto nessuna lettera e di non aver mai preso nessuna posizione in merito a questa vicenda.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in Unindustria, Sonia Bonfiglioli: "Non ho mai sottoscritto la lettera aperta"

ForlìToday è in caricamento