Economia

Lotta al cyberbullismo: il progetto "Cuori connessi" di Unieuro e Polizia al Meeting

Fino al 25 agosto, nel padiglione A3, piazza centrale, un team dedicato e un’area espositiva con una mostra incentrata su "Cuori connessi" accoglieranno le migliaia di visitatori del Meeting di Rimini

Unieuro, la società specializzata nella distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, sceglie di promuovere anche al Meeting di Rimini il progetto "Cuori connessi2, realizzato dall’insegna in collaborazione con Polizia di Stato per sensibilizzare studenti, docenti e famiglie sul tema del cyberbullismo e sull’uso corretto della tecnologia. Fino al 25 agosto, nel padiglione A3, piazza centrale, un team dedicato e un’area espositiva con una mostra incentrata su "Cuori connessi" accoglieranno le migliaia di visitatori del Meeting di Rimini, quest’anno significativamente incentrato sul tema “Il coraggio di dire
«io»”.

"L’obiettivo di questa partecipazione è duplice - viene illustrato -: condividere con il pubblico del Meeting le storie e i valori del progetto; incontrare le famiglie nello stand per offrire loro l’occasione di visitare la mostra dedicata al tema. Un percorso interattivo in cui le esperienze dei protagonisti prendono vita: inquadrando con il proprio smartphone il Qr Code presente sui totem che segnano ognuno una tappa delle dieci storie, si attiva una voce narrante che guiderà il visitatore a comprendere da vicino fenomeni e dinamiche legati alla rete".

"Cuori connessi", anche in questa occasione, affronterà tutte le tematiche in modo pragmatico, semplice e diretto, evitando qualsiasi forma di retorica o giudizio e fornendo spunti per imparare a riconoscere e contrastare le insidie del web come il sexting, il body shaming e il revenge porn.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al cyberbullismo: il progetto "Cuori connessi" di Unieuro e Polizia al Meeting

ForlìToday è in caricamento