menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luxury Living porta il lusso in centro storico: "Nuovo impulso alla città"

E' nato uno spazio espositivo di 20 stanze all'interno di Palazzo Orsi Mangelli,nuova sede anche degli uffici direzionali del Luxury Living Group. Forlitoday ha intervistato Raffella Vignatelli, vicepresidente

E' nato uno spazio espositivo di 20 stanze all'interno di Palazzo Orsi Mangelli,  diventata la nuova sede anche degli uffici direzionali del Luxury Living Group, azienda leader nel settore arredi di lusso e lifestyle Made in Italy, che  distribuisce marchi come Fendi, Casa, Kenzo maison (entrambi appartenenti al Gruppo LVMH), Bentley Home, Vladimir Kagan New York e Collection ed Heritage – Alberto Vignatelli, la collezione di proprietà del Gruppo. La visita alle stanze restaurate ed arredate con pezzi pregiati, fa brillare gli occhi.

Alla base di questo successo imprenditoriale la mente visionaria di Alberto Vignatelli, fondatore e presidente di  Luxury Living Group. Vignatelli crea l’azienda nei primi anni ‘70 con l’idea e il desiderio di realizzare  una proposta completa di arredi esclusivi capace di coniugare la massima cura per il dettaglio alla migliore sensibilità estetica. Forlitoday ha intervistato Raffella Vignatelli, figlia di Alberto e vicepresidente del gruppo.

Come è nata la decisione di restaurare Palazzo Orsi Mangelli, e per quale motivo portare i propri clienti a Forlì?
Eravamo alla ricerca di una struttura che potesse rappresentarci nel nostro territorio, ma non avevamo trovato nulla che potesse essere una valida soluzione. Poi ci è stato proposto Palazzo Orsi Mangelli e la possibilità di partecipare attivamente al recupero della struttura che da poco si era liberata, dopo il trasferimento della sede universitaria. Dopo attente valutazioni abbiamo voluto credere in questo progetto, che oggi ha visto rinascere il Palazzo, diventato sede direzionale dell’Azienda e luogo di presentazione delle nostre collezioni e dei pezzi iconici. Invitare i nostri clienti a Forlì, rispetto all’appuntamento parigino di Maison&Objet di settembre, significa renderli partecipi da vicino della nostra realtà. Luxury Living Group nasce a Forlì, nel cuore di uno dei comparti dell’imbottito italiano: è qui che tutto è iniziato, è qui che l’azienda realizza le proprie collezioni di arredi. Volevamo far vivere da vicino in un clima meno frenetico l’atmosfera dell’azienda nella splendida cornice del Palazzo che abbiamo riportato agli antichi splendori, quelli originali del 1.600

Come sta reagendo il mercato del lusso alla crisi?
Non possiamo nascondere che la crisi abbia segnato tutti i settori. Luxury Living Group ha saputo attuare delle risposte propositive rispetto all’andamento del mercato e la congiuntura economica ci ha toccati solo marginalmente; oltretutto il mercato del lusso e degli arredi di alta gamma segue delle dinamiche del tutto proprie e la nostra clientela internazionale ha reagito positivamente. La crisi ha saputo accentuare ancora di più il desiderio di oggetti dall’eccellente manifattura, dove il made in Italy è sicuramente una leva di grande impatto

La clientela è in prevalenza internazionale, ci sono anche degli italiani?
Certamente, abbiamo clienti in tutto il mondo, dalla Cina, agli Emirati Arabi, dagli Stati Uniti all’Est Europa, e anche in Italia

E clienti forlivesi?
Pochi, ma abbiamo anche alcuni clienti privati della zona

Qualche dettaglio sul restauro, avete lavorato insieme alla sovraintendenza?
Il lavoro ha richiesto un grande sforzo progettuale e realizzativo: Luxury Living Group ha sostenuto finanziariamente l’opera di restauro curato dall’architetto Roberto Pistolesi, sotto la guida della Sovraintendenza ai beni culturali di Ravenna. Il recupero ha interessato ogni aspetto della struttura, dalle parti visibili (affreschi, pavimenti, decori) a quelle nascoste nella struttura come tutta l’impiantistica: ad esempio l’impianto elettrico completamente rifatto anche in funzione del sistema di domotica che è stato installato

Qual è il segreto per muoversi nel mondo partendo da Forlì?
In primis la passione che anima la nostra azienda e prodotti eccellenti che offriamo ai nostri clienti: ma anche la consapevolezza delle nostre radici che partono da uno dei comparti manifatturieri che nell’imbottito ha trovato la propria specializzazione. Muoversi su mercati internazionali richiede una chiara visione d’insieme e uno staff di alto livello: oggi Luxury Living Group è presente nelle capitali più importanti del mondo, da Milano a Parigi, da Miami a Los Angeles e non ultimo l’apertura dello showroom di New York che testimonia la crescita dell’azienda.  

Cosa si potrebbe fare per dare un nuovo impulso al centro storico di Forlì?
Forlì è una città che ha un grande potenziale: purtroppo nell’ultimo periodo il centro storico ha subito una trasformazione. Scegliere di collocare la sede direzionale dell’azienda nel cuore del centro storico in uno dei Palazzi simbolo della città, vuole essere un segnale preciso di rinnovamento e l’input per tornare a investire nel centro storico di Forlì, in controtendenza con le dinamiche degli ultimi anni. Sebbene Palazzo Orsi Mangelli non sarà in questa fase aperto al pubblico, abbiamo in cantiere numerosi progetti e iniziative che sapranno coinvolgere i cittadini di Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento