menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nuovo segretario Cgil Amanti: "Ammortizzatori sociali a rischio"

Il punto caldo della divisione tra Cgil, con la Fiom da una parte, e Cisl e Uil, è la Marcegaglia. Su questo Amanti è chiaro: "Credo ci vogliano grande attenzione e senso di responsabilità

Dopo gli 8 anni di Enzo Santolini alla guida della Cgil Forlì gli succede Paride Amanti, ora segretario della Fillea e per anni alla guida della Fiom. Che sindacato si trova a guidare adesso? “Un sindacato con un forte insediamento nei luoghi di lavoro e un radicamento sul territorio”. Amanti ha una visione ancora unitaria dei sindacati: “Credo che l'unità sia un valore in sé e che sia necessaria una pratica democratica con i lavoratori per ottenerla”. Il punto caldo della divisione tra Cgil, con la Fiom da una parte, e Cisl e Uil, è la Marcegaglia.

Su questo Amanti è chiaro: “Credo ci vogliano grande attenzione  e senso di responsabilità
. Il sito di produzione non è in crisi, anzi ha bisogno spesso di straordinari, per cui l'emergenza non è giustificata. Noi siamo disposti ad aprile un tavolo di discussione con una priorità: a parità di prestazioni, parità di salario. Siamo disposti a discutere una forma di ingresso, come ad esempio l'apprendistato”. La posizione del nuovo segretario generale della Cgil è ferma su questo punto.

Ora la priorità  per la Cgil Forlì è comunque “la gestione di questa crisi che coinvolge migliaia di lavoratori, con gli ammortizzatori sociali a rischio. Il nostro compito è quello di stare accanto a lavoratori e pensionati”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento