menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marcegaglia, Mandini (Idv): "Accordo che non rispetta patto regionale"

Nello stabilimento del gruppo Marcegaglia di Forlì “si è arrivati alla firma di un accordo separato in data 19 marzo 2012 sottoscritto da 4 Rsu sugli 8 presenti in azienda”

Nello stabilimento del gruppo Marcegaglia di Forlì “si è arrivati alla firma di un accordo separato in data 19 marzo 2012 sottoscritto da 4 Rsu sugli 8 presenti in azienda”, nonostante l’accordo interconfederale del 28 giugno 2011 che “prevede che gli accordi sindacali hanno valenza per tutti i lavoratori se approvati da parte della maggioranza dei componenti delle rappresentanze sindacali unitarie elette”. A darne notizia è il consigliere regionale dell’Italia dei valori, Sandro Mandini, in una interrogazione alla Giunta per chiedere “un tavolo d’incontro tra la Regione Emilia-Romagna, la direzione Marcegaglia e i rappresentanti sindacali al fine di tutelare i lavoratori nel rispetto degli accordi stipulati” e per impegnare la Regione “ad attivarsi per monitorare l’applicazione dell’accordo raggiunto a livello regionale al fine di riportare la situazione all’interno della normale dinamica di relazioni e di trattative tra le parti”.

Come se non bastasse, ricorda il consigliere, “la Regione con il patto regionale per lo sviluppo intelligente, sostenibile e inclusivo ha condiviso con tutte le parti sociali, inclusa Confindustria, l’obiettivo di privilegiare l’apprendistato quale strumento di ingresso qualificante nel mercato del lavoro”, mentre invece l’accordo separato siglato il 19 marzo “prevede il salario d’ingresso a danno del contratto di apprendistato”. Per questo motivo Mandini chiede alla Regione di intervenire anche per dare attuazione al patto che, sostiene, “merita la concentrazione di risorse regionali a sostegno della dimensione formativa, in un impegno congiunto per la sua diffusione ed il suo corretto utilizzo, anche attraverso una azione di supporto alle imprese per la conoscenza delle opportunità offerte dall’istituto”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento