Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

Anche il mercato ambulante colpito dalla crisi: "Non c'è grande fiducia nel Natale"

Il mercato in centro copre una superficie di oltre 26mila metri quadrati, comprendendo tutta l'area urbana di piazza Saffi, via delle Torri, via Orselli, piazza Cavour, piazza Ordelaffi, piazza Del Duomo

Il numero degli ambulanti del mercato del lunedì e del venerdì a Forlì resta stabile: negli ultimi 10 anni c'è stato un calo di qualche unità, ma le bancarelle sono comunque più di 200, nelle vie del centro. Alle quali si aggiungono le 13 del mercato del vimini, una parte delle quali allestita di fronte allo stadio, e le 2 del ferrovecchio. La crisi però ha colpito anche il fatturato degli ambulanti, che resta simile rispetto allo scorso anno, quando però ha riscontrato un calo di circa il 10%.

Il mercato in centro copre una superficie di oltre 26mila metri quadrati, comprendendo tutta l’area urbana di piazza Saffi, via delle Torri, via Orselli, piazza Cavour, piazza Ordelaffi, piazza Del Duomo. Per le festività natalizie inoltre si aggiunge il Mercatino di Natale sotto la Torre dell'orologio, che va avanti fino al 6 gennaio, mentre quello tradizionale del lunedì e venerdì ci sarà tutto il giorno per tutte le domeniche di dicembre.

Stefania Bartoletti di Confesercenti e Gabriele Mambelli di Confcommercio, spiegano che i clienti “puntano al risparmio e gli ambulanti hanno adeguato la qualità dell'offerta per contenere i prezzi. Il calo dei consumi si avverte anche qui, ovviamente le feste natalizie portano sempre un aumento dei fatturati, ma quest'anno non c'è grande fiducia nel Natale da parte degli ambulanti”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il mercato ambulante colpito dalla crisi: "Non c'è grande fiducia nel Natale"
ForlìToday è in caricamento