Mercato immobiliare, segnali di ripresa a Forlì: i prezzi città per città

Le cifre per affittare casa a Ferrara hanno registrato un +6%. Importante anche l’oscillazione positiva dei valori a Forlì e Ravenna

In controtendenza con il trend nazionale al ribasso dei prezzi del mattone, in Emilia Romagna il primo semestre del 2018 ha visto segnali incoraggianti. Qui i valori degli immobili residenziali in vendita sono saliti dello 0,7%: è questa la principale evidenza dell’Osservatorio di Immobiliare.it sul mercato residenziale nei primi sei mesi del 2018. Va persino meglio sul fronte delle locazioni, ufficialmente in ripresa in regione tanto che i canoni richiesti sono aumentati del 2,9% su base semestrale.

Nel mercato delle compravendite, caratterizzato da prezzi in risalita, alcune città dell’Emilia Romagna registrano oscillazioni particolarmente positive nei primi sei mesi dell’anno. La performance migliore è quella di Bologna, che con un incremento dei prezzi richiesti del 3,7% segna il record nazionale tra i 20 capoluoghi di regione italiani; qui il prezzo medio al metro quadro degli immobili in vendita si attesta a 2.756 euro, ben più della media regionale che si ferma invece a 1.952 euro metro quadrato. 

Tornando alle oscillazioni dei valori, performano bene anche Rimini e Modena, rispettivamente +3,3% e +3,1%. In generale restano in territorio positivo tutti i capoluoghi di provincia fatta eccezione per Ferrara, che però sfiora la stabilità con un leggero -0,2% e Piacenza che invece perde ancora quasi un punto percentuale (-0,9%). Sul fronte prezzi Bologna è seguita sul podio delle più care da Rimini (2.532 euro al metro quadro) e da Modena, dove non si supera la soglia dei 2.000 al metro quadro (1.949 euro). A Cesena il prezzo è di 1.928 euro al metro quadro, mentre a Forlì è di 1.659 euro al metro quadro. A Ravenna è di 1.879 euro al metro quadro. La più economica è invece Ferrara dove per acquistare casa servono 1.406 euro al metro quadro.

Come per il comparto delle vendite anche in quello delle locazioni Bologna traina la ripresa con un +4,6% in sei mesi. Ma non è la sola; nei primi mesi dell’anno le cifre per affittare casa a Ferrara hanno registrato un +6%. Importante anche l’oscillazione positiva dei valori a Forlì e Ravenna rispettivamente +3,1% e +2,4%. In controtendenza in regione solo Reggio Emilia (-0,5%) e Rimini (-1,2%) che, seppure per poco, restano in territorio negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento