Nasce a Forlì una nuova società nel settore della distribuzione farmaceutica: coinvolte 600 farmacie

Nasce Corofar Distribuzione, che si occuperà quindi di tutta l'attività distributiva, dando l'opportunità a Corofar Cooperativa di rafforzare il proprio network, potenziando al contempo alcuni servizi offerti ai propri soci.

Dopo alcuni mesi di trattativa, le cui fasi finali si sono concentrate tra marzo e giugno, Corofar Cooperativa, con circa 400 farmacie tra clienti e soci, ha definito un accordo con "So.Farma.Morra", importante società del settore con base a Nola, dando vita ad una nuova società: Corofar Distribuzione, che si occuperà quindi di tutta l'attività distributiva, dando l'opportunità a Corofar Cooperativa di rafforzare il proprio Network, potenziando al contempo alcuni servizi offerti ai propri soci.

La decisione è arrivata dopo i normali passaggi del caso; l'aspetto tecnico merita un approfondimento, e si identifica nella creazione di una apposita nuova Società, una cosiddetta “newco” denominata appunto "Corofar Distribuzione". Questa, sarà per il 51% sotto il controllo di "So.Farma.Morra" e per il 49% di "Corofar Cooperativa". All'interno di questa nuova creatura, verranno svolte tutte le attività collegate ad acquisto, vendita e distribuzione di prodotti farmaceutici e parafarmaceutici, quindi l’intero ramo della distribuzione logistica e commerciale che coinvolgerà un numero crescente di farmacie, numero passato in un sol giorno da 400 a 600.

Anche questo aspetto funge da importante garanzia a tutti gli elementi coinvolti nell'attività di "Corofar Cooperativa", dipendenti, farmacie socie e farmacie clienti in primis. "So.Farma.Morra", infatti, serve ad oggi in Italia oltre 6.200 farmacie, con una quota di mercato nella distribuzione intermedia pari al 7,9% ed un fatturato consolidato che supera il miliardo di euro. Il servizio alle farmacie viene svolto attraverso ben 15 filiali su tutto il territorio nazionale, a Nola (Napoli), Torino, Milano, Genova, Forlì, Lucca, Macerata, San Benedetto del Tronto, Roma, Avellino, Bari, Taranto, Catanzaro, Messina, Palermo.

Dal proprio canto, Corofar Cooperativa ottiene, nella persona del suo presidente, Pier Luigi Zuccari, la presidenza di Corofar Distribuzione. La vicepresidenza è stata assegnata all'ingegner Alessandro Morra, che è presidente di "So.Farma.Morra", mentre l'amministratore delegato è Ettore Morra. La precisa scelta attuata da Corofar Cooperativa, ratificata sia dal consiglio di amministrazione della cooperativa (a marzo) che dall’assemblea (a giugno), permette all'azienda con sede a Forlì di potenziare la propria strategia in uno specifico settore, quello del network Corofar Salute. Ad oggi, infatti, Corofar Salute, tra gli altri, garantisce alle farmacie anche servizi come telemedicina, tele-cardiologia, screening dell’osteoporosi, autoanalisi del sangue, misurazione della pressione intraoculare, screening della funzionalità respiratoria, screening del benessere della circolazione venosa, analisi della pelle e del capello.

"Conferiamo l’attività logistica per concentrarci sullo sviluppo del network e il supporto ai soci", conferma il presidente Zuccari, che fa inoltre notare come "Corofar Cooperativa non lascia del tutto la distribuzione, visto che nella newco rimaniamo comunque con una partecipazione soltanto di un punto inferiore alla parità. Sottolineo che si tratta di un’operazione di grande portata, che grazie alle economie di scala riduce i costi a carico dei soci per le attività distributive e accresce il valore della cooperativa”. L'operazione non modifica gli scenari sul territorio; anzi, come confermato da Zuccari, rinforza alcune attività “core” di cui saranno proprio le farmacie le prime beneficiarie.

"La nuova strategia - viene rimarcato - tutela la piena occupazione di tutti i collaboratori della Cooperativa (118 in totale). Poi, il fatturato di Corofar Cooperativa passerà dai 115 milioni attesi per questo 2020 a 140 nel 2021". Infine, viene sottolineato, "la struttura di Corofar Cooperativa potrà consolidare la propria attività in favore delle farmacie, tra cui assistenza hardware e software a 250 tra farmacie e parafarmacie; controllo e contabilizzazione delle ricette farmaceutiche (150 farmacie); contabilità delle farmacie (60 farmacie); organizzazione corsi ed eventi di formazione per farmacisti, a cui nell'ultimo anno si sono registrati quasi 3mila partecipanti. Inoltre l'attività definita Corofar Salute Più, una serie di servizi di marketing per le farmacie che saranno implementati e potenziati secondo apposito piano strategico2.

"Per noi - prosegue Zuccari - è da sempre fondamentale l'alta qualità del servizio al territorio, in particolar modo nella disponibilità del farmaco, sia al farmacista che al cliente finale. Con questa operazione, a cui abbiamo lavorato con una enorme attenzione, Corofar Cooperativa abbatte i costi, mantiene i propri impegni ed anzi si concentra ancora di più sullo sviluppo di strumenti specifici per la rete di farmacie. Un esempio pratico deriva proprio dalle referenze disponibili, ovvero dai medicinali che possono essere ordinati al magazzino di Corofar; al momento 34mila, contro le 8mila referenze mediamente presenti in una farmacia. Per aumentare ulteriormente la disponibilità, abbiamo attivato anche una collaborazione con altre cooperative/società di farmacisti, che insieme al nostro” specifica Zuccari “vantano magazzini tra i più avanzati d'Europa. In pratica, qualsiasi farmaco ordinato dalle farmacie entro le 19 può essere ritirato dai clienti la mattina del giorno successivo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una fase di mercato generale complessa e rischiosa, Corofar Cooperativa investe sulla distribuzione attraverso Corofar Distribuzione, rafforza la propria rete di farmacie potenziando il network Corofar Salute, stabilisce nuove alleanze per accrescere le referenze e i servizi disponibili a soci e clienti finali, il tutto salvaguardando l'occupazione ed aumentando il proprio fatturato. "Mesi di duro lavoro - conclude Zuccari - che ci hanno dato la possibilità di ridefinire la situazione preparandoci come meglio non si poteva alle nuove sfide di un mercato sempre più esigente e globale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento