Economia

Nuova Sabatini, la soddisfazione di Cna: "Le imprese hanno voglia di ripartire"

“Il ricorso alla Nuova Sabatini ci dà la misura del fatto che le imprese hanno voglia di ripartire – spiega il direttore generale di CNA Forlì-Cesena Franco Napolitano"

Tra le misure previste per il rilancio dell’economia ci sarà anche la Nuova Sabatini. Il Governo risponde in modo positivo all’allarme lanciato nei giorni scorsi dalla Cna sul rapido esaurimento delle risorse finanziarie di uno strumento che l’esecutivo considera strategico.

“Il ricorso alla Nuova Sabatini ci dà la misura del fatto che le imprese hanno voglia di ripartire – spiega il direttore generale di CNA Forlì-Cesena Franco Napolitano – ne è riprova il fatto che nei soli primi cinque mesi dell’anno, col supporto che dà il nostro servizio credito, abbiamo superato abbondantemente il totale degli investimenti fatti nel 2020: siamo infatti a 37 domande approvate per 7,15 milioni di euro di investimenti, per i quali saranno erogati 684.000 euro di contributi”.

"Ricordiamo che la Nuova Sabatini è una misura di sostegno agli investimenti delle imprese, storicamente molto apprezzata, mirata all’acquisto di beni strumentali - prosegue -. Data l’adesione massiccia di quest’anno, il plafond deliberato dal governo è in esaurimento, e da qui l’allarme lanciato da Cna, che fortunatamente ha trovato ascolto.

“È interessante analizzare anche la tipologia di investimenti – continua Napolitano – poco più della metà sono in innovazioni 4.0, in crescita rispetto al 2020. Notevole anche il fatto che numerosi autotrasportatori stanno investendo per rinnovare il loro parco mezzi, anche in un’ottica di minor impatto ambientale. Un altro segnale di fiducia per l’economia del territorio”.

L’ultima legge di bilancio inoltre ha introdotto una nuova modalità di erogazione del contributo in un’unica soluzione (invece delle sei quote annue originariamente previste) determinando una maggiore attrattività della misura.

“La Sabatini è una misura strategica per il nostro tessuto di imprese – conclude Napolitano – per questo siamo soddisfatti dell’impegno ricevuto dal Governo. Va detto però che anche i tempi faranno la differenza: le imprese sono pronte, disponibili a metterci del proprio, non possono aspettare. Per questo, a livello nazionale, presidieremo la situazione affinché il rifinanziamento avvenga rapidamente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sabatini, la soddisfazione di Cna: "Le imprese hanno voglia di ripartire"

ForlìToday è in caricamento