menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova vita per i vecchi pc

Nuova vita per i vecchi pc delle aziende associate a Confartigianato di Forlì. L’ente di formazione FORMart, in collaborazione con l’associazione forlivese, ha promosso la prima edizione del progetto regionale Anch’io PC

Nuova vita per i vecchi pc delle aziende associate a Confartigianato di Forlì. L’ente di formazione FORMart, in collaborazione con l’associazione forlivese, ha promosso la prima edizione del progetto regionale Anch’io PC, con la realizzazione, nella nostra città, di un corso di alfabetizzazione informatica e la consegna di un PC ricondizionato a ogni partecipante.

Chiarisce Claudio Capanni, responsabile della sede di FORMart Forlì “l’obiettivo di Anch’io PC è duplice, da un lato aiutare le imprese che, avendo necessità di aggiornare le dotazioni informatiche, devono dismettere e quindi smaltire le vecchie attrezzature ormai superate o troppo lente, dall’altra avvicinare all’uso del computer quanti ancora non sono avvezzi al suo utilizzo.”

Con il progetto Anch’io PC, FORMart ha infatti raccolto, da imprese e privati, computer ormai vecchi o non funzionanti per ripararli e donarli, dopo un corso di alfabetizzazione informatica in cinque lezioni, a chi non sapeva ancora utilizzare il pc. Coloro che hanno messo a disposizione la dotazione tecnologica, hanno ricevuto la cifra simbolica di un euro e un idoneo documento necessario per eliminare dai cespiti il macchinario obsoleto.

Continua Capanni “il progetto ha il patrocinio del WWF Emilia Romagna e di Lega Ambiente, per l’alto valore di lotta agli sprechi e all’inquinamento che lo anima. Ridurre gli scarti e i rifiuti tecnologici, con la rigenerazione degli strumenti informatici diversamente destinati all’inutilizzo è motivo d’orgoglio, non solo per noi di FORMart, ma anche per gli imprenditori che, aderendo all’iniziativa, hanno contribuito alla diffusione dell’uso del computer.” Senza dimenticare i vantaggi per le imprese, smaltire un pc non funzionante o vetusto ha un costo, dovendo essere necessariamente essere ritirato da un’azienda associata al Consorzio RAEE.


Chiarisce Roberto Faggiotto segretario di Confartigianato di Forlì “le competenze informatiche oggi sono indispensabili, saper navigare in internet e utilizzare la posta elettronica anche per relazionarsi con la pubblica amministrazione sono necessità imprescindibili per imprenditori e collaboratori. Anch’io PC ha il pregio di coniugare queste esigenze con l’attenzione al recupero di tecnologia, che, diversamente, sarebbe unicamente un rifiuto inquinante.” Conclude il segretario “il nostro Paese sconta un gap rilevante nel ritardo della diffusione dell’utilizzo del computer rispetto agli altri Paesi dell’Unione Europea. Il 39% degli Italiani non ha mai utilizzato internet, contro il 24% della media europea, un divario che penalizza non soltanto la nostra economia, ma l’intera società. Le potenzialità offerte dalla tecnologia sono molteplici e tutti devono essere messi in grado di poterne fruire.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento