rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Aeroporto

Ridolfi e le nuove rotte annunciate da Aeroitalia, Confcommercio: "Ottima notizia. Sforzo encomiabile di Forlì Airport"

Per Alberto Zattini, direttore di Ascom – Confcommercio Forlì, "lo sforzo degli imprenditori è encomiabile"

Diciotto nuove rotte annunciate da Forlì Airport, gestore dell’aeroporto Ridolfi e da Aeroitalia, compagnia tutta italiana che ha siglato mesi fa un accordo commerciale con la società stessa. Altre ancora da annunciare. Per Alberto Zattini, direttore di Ascom – Confcommercio Forlì, "lo sforzo degli imprenditori è encombiabile. Non dobbiamo dimenticare il difficile momento vissuto dai settori dei trasporti e del turismo durante la fase acuta della pandemia. Ma ora  il Ridolfi punta a consolidare la sua posizione all’interno del panorama regionale e nazionale degli scali". 

AEROPORTO - Aeroitalia annuncia le nuove rotte - Video, le nuove tratte presentate una ad una

IL DATO DEL 2022 - Sfiorati i 95mila passeggeri

Tra le destinazioni che si potranno raggiungere ci sono Sicilia (Catania, Trapani, Lampedusa, Pantelleria e Comiso), Sardegna (Olbia, Cagliari e Alghero), poi ancora Brindisi e Napoli fino alle mete estere. Lourdes e Mostar, mete di pellegrinaggi religiosi, Zara e Dubrovnik in Croazia, Zante e Cefalonia in Grecia, Belgrado e Oradea, in Romania fino a Belgrado (Serbia). Quanto alla scelta delle tratte, "non ha senso continuare a farsi concorrenza tra aeroporti vicini, perché ogni territorio ha le sue specificità e noi, senza voler sembrare immodesti, abbiamo una zona che comprende le spiagge del Ravennate, le terme, le colline e il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi". Senza dimenticare “il segmento culturale, dove giocano un ruolo di primo piano le mostre della Fondazione Cassa dei Risparmi ai Musei San Domenico".

"Per vendere il nostro territorio è e sarà fondamentale InRomagna Travel”, tour operator creato e promosso da Confcommercio e Confesercenti di Forlì, Cesena e Ravenna - afferma Zattini -. Per raggiungere I risultati sperati “occorre un salto di qualità da parte di tutti”, sia in termini di ricettività degli operatori turistici che di interventi infrastrutturali. Penso al completamento del sistema tangenziale così come alla nuova via Emilia".

L'auspicio del direttore di Ascom-Confcommercio è che "coloro che transiteranno da Forlì, decidano di fermarsi nel nostro territorio e godere di quanto offre, a cominciare all'enogastronomia". Nota positiva, infine, "per la scelta del management di FA di puntare sul turismo religioso", che potrà "caratterizzare l'offerta del nostro scalo". Confcommercio "rinnova la sua disponibilità a fare la sua parte in questa fase di rilancio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridolfi e le nuove rotte annunciate da Aeroitalia, Confcommercio: "Ottima notizia. Sforzo encomiabile di Forlì Airport"

ForlìToday è in caricamento