La forlivese OpportuniSid tra i partner ufficiali del progetto per giovani "Officine italia 2020"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Professionisti e studenti sparsi per il mondo hanno creato Officine Italia, una “piazza virtuale” dove riunire una generazione intera con l’obiettivo di sviluppare proposte concrete per il rilancio del Paese in seguito alla crisi scaturita dall’emergenza COVID-19. Con un evento online dal 15 al 17 maggio i ragazzi, organizzati in team, si dedicheranno alla risoluzione delle sfide lanciate da Officine Italia. Bellezza, talento e network sono le tre macro-aree strategiche alle quali i ragazzi potranno contribuire con le loro idee. I momenti di lavoro si alterneranno a momenti di condivisione e socializzazione con lo scopo di favorire la proliferazione di idee e la formazione di nuovi contatti . Tra i partner di Officine, spicca OpportuniSID, l’associazione che riunisce gli ex alunni del corso di laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche che ha sede a Forlì (Università di Bologna) e che da oltre vent’anni sforna numerosi talenti nel mondo delle relazioni internazionali e non solo.

“Si tratta di un evento di portata nazionale molto prestigioso al quale i nostri studenti e laureati di Forlì non possono mancare - sottolinea Michel Alimasi, presidente e fondatore di OpportuniSID -. Vogliamo fare la nostra parte, anche noi, per il rilancio del Paese dopo questa terribile crisi che lo ha colpito. L’unico metodo che conosciamo è quello del lavoro di squadra. La nostra associazione è da sempre al fianco di chi cerca soluzioni costruttive per la comunità in cui si trova ad operare”.

Officine Italia inizia a maggio con un weekend virtuale nel quale i team lavoreranno guidati da voci autorevoli del panorama Italiano. I partecipanti avranno a disposizione il weekend per strutturare idee e proposte che rispondano alle domande relative alla loro macroarea. I gruppi avranno la possibilità di scoprire ed applicare nel costruire la loro proposta. Il prodotto del processo creativo potrà essere di diversa natura: da modelli di business a disegni di legge, applicazioni. Tutti i progetti verranno valutati da una giuria composta da Officine Italia ed i suoi partner, tra cui figurano realtà di rilievo private ed istituzionali. Le tre proposte più promettenti verranno selezionate dalla giuria per accedere ad un percorso di accelerazione e sviluppo dove mentori ed esperti, partner di Officine Italia, affiancheranno i membri dei team vincitori per aiutarli a concretizzare la loro idea. Flavio Proietti, membro e ideatore di Officine Italia, conclude: “Vogliamo dimostrare al Paese che noi giovani ci siamo, che possiamo aiutare anche noi possiamo contribuire alle sfide economiche e sociali da affrontare per ricostruire l’Italia post COVID-19”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento