rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Enogastronomia

L'autografo del neo campione del mondo MotoGp Pecco Bagnaia sul panettone Made in Forlì

Domenica scorsa, sul Circuit Ricardo Tormo di Cheste (Spagna), Bagnaia e Ducati hanno scritto una pagina importante nella storia della MotoGp centrando il titolo mondiale piloti 2022

Fresco di titolo mondiale in MotoGp, Francesco "Pecco" Bagnaia mette il suo autografo su un panettone Flamigni da 10 chili brandizzato Ducati. Il dolce natalizio, made in Forlì, è stato servito all’Eicma (Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori) di Milano al padiglione Ducati, dove ha fatto tappa Bagnaia, reduce dalle ultime fatiche stagionali di Valencia. "Questo evento fieristico è il più importante per l’intero settore delle 2 ruote, a livello mondiale - ricorda Flamigni in un post su Facebook -. È stato, quindi, per noi un grande onore essere ospiti del padiglione Ducati, per presentare ai campioni e al team uno dei nostri prodotti di punta".

Domenica scorsa, sul Circuit Ricardo Tormo di Cheste (Spagna), Bagnaia e Ducati hanno scritto una pagina importante nella storia della MotoGp centrando il titolo mondiale piloti 2022. Insieme al titolo costruttori e al titolo squadre ottenuto dal Ducati Lenovo Team, la casa di Borgo Panigale ha centrato il terzo alloro in questa stagione, la sua migliore di sempre nella classe regina. Con un totale di sette vittorie, dieci podi e cinque pole position, Bagnaia ha conquistato il suo primo titolo mondiale nella classe regina nell’ultimo Gran Premio della stagione 2022 disputato a Valencia. Insieme al mondiale conquistato da Casey Stoner nel 2007, questo è il secondo titolo piloti MotoGp per la casa di Borgo Panigale.

Bagnaia è diventato il primo pilota italiano a vincere su una moto italiana, la Desmosedici Gp, il titolo mondiale piloti in MotoGp. L’ultimo a riuscirci nella top class, fu Giacomo Agostini esattamente cinquant’anni fa, nel 1972, quando vinse il mondiale 500cc con la MV Agusta. Valentino Rossi è stato invece l’ultimo pilota italiano a vincere il mondiale piloti in MotoGp, nel 2009, 12 anni fa.

La vittoria del titolo è avvenuta grazie ad una storica rimonta: il massimo distacco di Bagnaia dal leader è stato di 91 punti dopo la decima gara al Sachsenring (Germania), colmato poi nell’arco di otto Gran Premi. Bagnaia ha battuto così il precedente record di Rainey che nel 1992 recuperò uno svantaggio di 65 lunghezze. Bagnaia è stato anche il primo pilota Ducati a mettere a segno quattro vittorie consecutive ad Assen, Silverstone, Spielberg e Misano.

Nel 2022 Bagnaia ha completato 189 giri in testa ad una gara e ha segnato il giro più veloce in gara in tre occasioni: nei gran premi di Spagna, Francia e Italia. Con un totale di 11 vittorie con la Desmosedici GP, Bagnaia è al terzo posto tra i piloti ad aver ottenuto il maggior numero di successi nella classe regina con Ducati (primo Casey Stoner con 23 vittorie, secondo Andrea Dovizioso con 14).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autografo del neo campione del mondo MotoGp Pecco Bagnaia sul panettone Made in Forlì

ForlìToday è in caricamento