Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

Rinnovato il patto d'amicizia Lyon Pays Beaujolais Romagne

La visita per il decimo anniversario di cooperazione transnazionale, organizzata dall'imprenditrice francese Stephanie Plaza, ha permesso di riaffermare e rilanciare, nei diversi incontri istituzionali sul territorio del Rodano

Una delegazione romagnola, composta dal consigliere regionale Paolo Zoffoli, dai sindaci Luca Coffari (Cervia) e Gianluca Zattini (Meldola); dagli assessori e consiglieri comunali Mirko Capuano e Gabriele Fratto (Bertinoro), Adriano Bonetti  e Piero Maestri (Forlimpopoli), dal vicepresidente di Casa Artusi Laila Tentoni, e dal giornalista Roy Berardi, esperto di marketing territoriale, è stata impegnata in una tre giorni lionese-rodanese per rinnovare il patto d'amicizia Lyon Pays Beaujolais Romagne.

La visita per il decimo anniversario di cooperazione transnazionale, organizzata dall'imprenditrice francese Stephanie Plaza, ha permesso di riaffermare e rilanciare, nei diversi incontri istituzionali sul territorio del Rodano (Lione, Villefranche s/Saône, Tarare) le prospettive e le volontà di cooperazione fondate sugli assi della innovazione nel turismo, agricoltura di qualità, cultura del territorio, sviluppo sostenibile. Il tutto simboleggiato dalla firma collettiva del Patto di Amicizia.

Completavano la delegazione membri del Comitato Gemellaggi di Bertinoro (guidato da Morena Fabbri), di Riolo Terme (presidente Valerio Conti) e del Circolo Pescatori di Cervia ( presidente Silvano Rovida, responsabile Gemellaggi del Comune Cervia Bruna Rondoni), il direttore del Grand Hotel di Rimini Fabio Angelini, la giornalista Alma Perego di Cesenatico. Fra i due territori, è avviata anche una collaborazione nel settore tessile e della moda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovato il patto d'amicizia Lyon Pays Beaujolais Romagne

ForlìToday è in caricamento