rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Economia

L'imprenditore che muove un milione di pallet senza un magazzino. "L'aeroporto di Forlì manna dal cielo, ma sopravviverà?"

A parlare così è Paolo Casadei, imprenditore di Cesena della Nolpal Srl, un'azienda del gruppo Casadei Pallets, che sta crescendo a ritmi impressionanti

"L'aeroporto di Forlì è una risorsa fondamentale sia per gli imprenditori che per i turisti. Ottimo per il servizio, efficiente negli imbarchi e sbarchi. Veloce nel prestare consulenza. Purtroppo, a riguardo, ho solo un timore: che non sopravviva perché sia poco utilizzato".

A parlare così è Paolo Casadei, imprenditore di Cesena della Nolpal Srl, un'azienda del gruppo Casadei Pallets, che sta crescendo a ritmi impressionanti. Quest'anno ha aumentato il fatturato del 50% e muove un milione di pallets in Italia senza avere un magazzino. Tra i suoi clienti Parmalat, Orogel, Pizzoli, Cevico, Coca Cola in Sicilia. Tutte aziende di primaria importanza. Tramite un potente software gestionale gestisce, come su una scacchiera, i pallets che ha in giro in quel momento. Se da Cesena, Orogel, per un carico di merce, porta 30 bancali a Palermo, una volta scaricati lui le fa recuperare e li utilizza per la Coca Cola (sempre un suo cliente) per caricare la merce da Palermo e portarla a Catania. Una volta trasportati e scaricati a Catania li utilizzerà un altro cliente sul posto. Insomma un bel giochino di trasferimenti e tutto senza avere un magazzino dove ammassare i pallets. Un imprenditore della nuova generazione che, grazie alla filosofia della sua azienda, si è già visto riconoscere molti premi sull'energia del riciclo.

"Con le videocall oggi ci si muove meno per lavoro - spiega Paolo Casadei - ma ci sono ancora alcuni aspetti del business cherichiedono vedersi di persona. Una volta ogni 10 giorni io o qualcuno della mia azienda dobbiamo inevitabilmente spostarci, e i nostri viaggi più impegnativi sono nell'Italia meridionale. Per questo che l'aereo per noi è fondamentale. Prima andavamo a Bologna sobbarcandoci file lunghissime all'imbarco, l'incognita del traffico, parcheggio difficile. Ora ci sono i voli per Palermo e Napoli anche da Forlì e sono veramente comodissimi. Ci vorrebbe un volo anche per Catania, poi sarebbe il massimo. E se la mettiamo sull'economico, visto che il tempo è denaro, l'aeroporto di Forlì fa risparmiare parecchi soldi agli imprenditori locali."

L'imprenditore ha sentito la necessità di scrivere un commento positivo sull'aeroporto di Forlì alla nostra redazione proprio per il timore che, non conosciuto a sufficienza dagli imprenditori del cesenate, prima o poi chiudesse o si ritrovasse senza voli strategici.

"Non è che non è pubblicizzato - spiega Casadei - anzi per i voli turistici è conosciuto (anch'io sono andato a Olbia da Forlì), ma forse agli imprenditori del cesenate se devono spostarsi viene in mente subito Bologna e invece avrebbero un'occasione d'oro qui a portata di mano. E' semplicissimo parcheggiare, non ci sono problemi di traffico e, ripeto, il servizio, sarà perchè non è affollato come quello di Bologna, è ottimo". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'imprenditore che muove un milione di pallet senza un magazzino. "L'aeroporto di Forlì manna dal cielo, ma sopravviverà?"

ForlìToday è in caricamento