menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polemica sul Capodanno: "Ogni iniziativa porta ricchezza alla città"

"Con gli eventi alla Fiera o al Palacredito si porta ricchezza sul territorio, anche a coloro che adesso si lamentano".Pier Antonio Nannini, amministratore delegato della Fiera di Forlì

“Con gli eventi alla Fiera o al Palacredito si porta ricchezza sul territorio, anche a coloro che adesso si lamentano”. E' Pier Antonio Nannini, amministratore delegato della Fiera di Forlì che risponde alla polemica innescata da Confcommercio sulla festa di Capodanno al Palafiera. Anche il Comune, 'accusato' di avere concesso le autorizzazioni, spiega, per bocca dell'assessore allo sviluppo economico, Maria Maltoni: “Non possiamo opporci a quello che è per legge autorizzabile. Inoltre il Capodanno, in quanto tale, non ha mai portato folle oceaniche a Forlì”.

Insomma un'iniziativa che, una volta fatta richiesta dalla società “con ragione sociale a Lido di Classe, gestita da due soci di Predappio - spiega Nannini - non si poteva certo rifiutare”. Il Comune non può non concedere autorizzazioni “entrando nel merito di ogni manifestazione”, continua Maltoni. “Inoltre credo che il target di questa festa  non sarà concorrenziale a quello che occupa ristoranti e locali della città, quindi non andrà, a mio parere, a danneggiarli. Detto questo, capisco che in un momento di crisi l'associazione di categoria sia preoccupata per i propri associati. Ma da 20 giorni si sapeva dell'iniziativa e mi ha stupito questa reazione ora”.

Nessuno poteva dire di no, queste le prime spiegazioni di Comune e Fiera, che poi ci tengono a spiegare come qualsiasi iniziativa in città sia un bene. “Noi gestiamo il contenitore – conclude Nannini – una volta che il Comune ha concesso le autorizzazioni e noi abbiamo verificato la serietà del richiedente ed i requisiti fiscali, non possiamo tirarci indietro. Inoltre ci troviamo sempre tra l'incudine e il martello, perchè dobbiamo sfruttare al massimo gli spazi. Capisco che  Confcommercio faccia il suo mestiere. In questo caso il Palazzetto deve fare il suo lavoro”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento