menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al posto dell'abbigliamento di Bernardi arriva un marchio Coin

Un'altra luce che si è spenta all'interno del centro commerciale i Portici di via Colombo a Forlì è quella di Bernardi, di fianco all'entrata della Coop

Un'altra luce che si è spenta all'interno del centro commerciale i Portici di via Colombo a Forlì è quella di Bernardi, di fianco all'entrata della Coop. Il gruppo Bernardi ha recentemente ceduto gran parte della sua rete di negozi di abbigliamento alla Coin, compreso quello di Forlì. Per cui, almeno per questo grande spazio del centro commerciale, un dei pochi con grandi dimensioni, c'è un futuro. Lo conferma Luigi Ascenzi, di Segècè Italia, direttore del Centro commerciale.

“Ancora non si sa se diventerà Upim o Ovs, - spiega Ascenzi a Forlitoday-Romagnaoggi - i vertici di Coin stanno riorganizzando, lavorando in tutta Italia, per questo non siamo ancora in grado di definire una tempistica di apertura. Gli spazi restano gli stessi e il negozio riaprirà con uno dei marchi Coin”. C'è la certezza.   


Il Gruppo Coin spa, con i marchi Coin, Ovs, Upim, Excelsior Milano e Iana, ha definito infatti l’acquisizione di 104 negozi della catena Bernardi. I negozi oggetto dell’acquisizione, tutti con insegna Bernardi, saranno integrati nella rete esistente di gruppo Coin: alcuni saranno convertiti in Ovs, mentre la maggior parte sarà integrata nell’insegna Upim. I negozi Upim avranno formati di circa 1000 metriquadrati con un assortimento focalizzato su abbigliamento, arredo casa con il marchio Croff e profumeria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento