Poste Italiane annuncia nuove assunzioni e stabilizzazioni

Nei primi dieci mesi dell'anno, viene comunicato dall'azienda, "Poste Italiane ha da tempo intrapreso un percorso per integrare la sostenibilità nella propria strategia aziendale"

Poste Italiane rafforza il proprio organico. Nella provincia di Forlì-Cesena sono previste cinque nuove assunzioni, mentre nell’ambito del servizio di recapito è stata pianificata entro la fine del 2019 la stabilizzazione di 15 dipendenti (250 in tutta la regione) che contribuiranno alla distribuzione della corrispondenza per i cittadini. Nei primi dieci mesi dell'anno, viene comunicato dall'azienda, "Poste Italiane ha da tempo intrapreso un percorso per integrare la sostenibilità nella propria strategia aziendale, affiancando agli obiettivi operativi e finanziari una chiara visione sulle tematiche ambientali, sociali e di governance". 
 
In particolare, è stato installato un nuovo Atm Postamat a Dovadola, abbattute le barriere architettoniche nell’ufficio postale di Tredozio, sostituite 10 cassette d’impostazione, 17 uffici postali sono stati dotati di un nuovo kit di videosorveglianza e in 24 uffici è stato attivato il WiFi gratuito, per un totale di 53 interventi. Si tratta di numeri che confermano la volontà aziendale di promuovere specifiche iniziative a supporto dello sviluppo del territorio, in coerenza con quanto ribadito dall’amministratore delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i “Sindaci dei piccoli comuni d’Italia” dello scorso 28 ottobre a Roma.

A questo si aggiunge il cosiddetto “Volontariato d’Impresa”, un progetto che conta più di 1.000 dipendenti a livello nazionale (33 in Emilia-Romagna/Marche) e che punta a lanciare nuovi progetti di volontariato, potenziare e contribuire a sviluppare la community dei volontari e promuovere iniziative locali a valenza sociale. "La diffusione di una cultura del rispetto per l’ambiente rappresenta un altro caposaldo della politica aziendale e si concretizza nell’utilizzo razionale delle risorse, nella corretta gestione dei rifiuti, nella digitalizzazione dei servizi offerti ai cittadini e soprattutto in un parco mezzi composto da veicoli che riducono le emissioni inquinanti in atmosfera", viene comunicato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • "Aggiungi un posto a tavola"? Nemmeno per idea. Scoppia la lite tra amici e finisce a testate

Torna su
ForlìToday è in caricamento