Mercato immobiliare, prezzi in calo: Forlì tra le meno care in Emilia Romagna

Per comprare casa a Bologna servono in media 2.932 euro per metro quadrato. Segue Rimini, con prezzi al metro quadro superiori ai 2.500 euro grazie a un lieve trend positivo (+0,8%)

Bilancio sostanzialmente positivo nei primi tre mesi dell’anno per il mattone in Emilia Romagna. Come evidenziato dai dati dell’Osservatorio di Immobiliare.it sia sul fronte delle vendite che su quello degli affitti, le variazioni dei prezzi del mattone in regione restano in territorio positivo. In particolare, si osserva rispetto allo scorso dicembre, un aumento di 1,2 punti percentuali per i prezzi di vendita, che si attestano a una media di 2.013 euro al metro quadro. Ancora più evidente la crescita dei canoni di locazione con un +1,6% nel confronto con il trimestre precedente e un costo medio richiesto di 9,56 euro per metro quadrato.

I prezzi di vendita

Bologna, nonostante i prezzi che staccavano già tutti gli altri capoluoghi continua a vivere di trend al rialzo. In particolare, l’andamento dei prezzi di vendita segna un positivo 2,3% rispetto ai tre mesi precedenti e un +4,8% rispetto allo scorso anno. Per comprare casa a Bologna servono in media 2.932 euro per metro quadrato. Segue Rimini, con prezzi al metro quadro superiori ai 2.500 euro grazie a un lieve trend positivo (+0,8%). Aprono l’anno in maniera particolarmente positiva Ferrara (+4,2%) e Reggio Emilia (+3,2%). Unici capoluoghi in territorio negativo Forlì (-2,1%), dove il prezzo di vendita al metro quadro è di 1594 euro (a Cesena è di 1997 euro, con un incremento del 3,4% in un anno) e Modena (-0,8%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’andamento dei costi di locazione

Anche nel settore delle locazioni Bologna conferma prezzi nettamente superiori alle altre città. La sua media di 12,69 euro per metro quadrato risulta ancora in crescita, +1,5 nell’ultimo trimestre e ben +5,2% nell’ultimo anno. Nel primo trimestre del 2020 balzano i prezzi di affitto anche a Parma (+4,1%) e a Modena (+3,2%). Oscillazioni oltre i due punti percentuali per Forlì (8,18 euro per metro quadrato) e Ferrara. a Cesena il prezzo è di 9,02 euro per metro quadrato, per un incremento del 4,9% su base annua (+0,5 negli ultimi tre mesi). In calo, invece i prezzi degli affitti soprattutto a Piacenza, che tra dicembre e marzo, ha registrato un -1,1%. In territorio negativo, ma più prossime al pareggio anche Rimini e Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento