Le consegne ai tempi del coronavirus, ecco l'app personalizzata: "Contatto diretto col cliente e meno errori"

"L'idea è nata un po' piu di un anno fa ed ha richiesto tanto sviluppo", confessa l'imprenditore, che spiega il funzionamento dell'app

I ristoranti in tempo di Coronavirus, si aggrappano al food delivery. Con le disposizioni del governo che hanno chiuso al pubblico ristoranti ed esercizi commerciali, il settore della ristorazione guarda alle piattaforme di consegna di cibo a domicilio per dare continuità alla propria attività, tutelare i dipendenti ed assicurare ai cittadini un servizio adesso più che mai necessario. Alessandro Zaccheroni, amministratore di "Portalidea Srl", azienda di Forlì che si occupa di sviluppo app, siti web e promozione sul web, ha realizzato col suo staff un'applicazione che velocizza l’iter delle prenotazioni: comprende la lista dei piatti aggiornata ogni giorno e consente di organizzare il piano di consegna a casa dei clienti. 

“Il progetto si chiama FoodApps4All - esordisce Zaccheroni -. Realizziamo una App personalizzata per la singola attività commerciale. Inizialmente è stata pensata solo per il settore del “food”, ma vista l'evoluzione dovuta al coronavirus è adattabile a tutte le tipologie di attività che effettuano consegne a casa. Spazio quindi non solo a ristoranti e pizzerie, ma anche a farmacie, frutta e verdura, macellerie e cartolerie per citare alcuni esempi”. 

Il progetto sta ricevendo contatti non solo dagli esercenti del territorio forlivese e cesenate, ma anche da tutt'Italia. “L'idea è nata un po' piu di un anno fa ed ha richiesto tanto sviluppo”, confessa l'imprenditore, che spiega il funzionamento dell'app: “Si velocizzano i tempi e si evitano errori negli ordini. Infatti l’utente deve solo selezionare i prodotti che desidera ed effettuare l’ordine. Inoltre si possono effettuare anche prima dell’orario di apertura. Si può inoltre chiedere la consegna a domicilio o il ritiro in sede, pagare online con carta di credito o Satispay o alla consegna.” 

Inoltre offre un vantaggio agli esercenti: “Gli ordini si ricevono senza dover pagare le commissioni sugli acquisti dei clienti. L'esercente può accettare o modificare l’orario di consegna ed avvisare il cliente che il suo ordine è in arrivo”. L'applicazione comprende inoltre una App Manager ed un’area amministrativa su web da cui il commerciante potrà gestire in totale autonomia il menu, tempi della cucina e tutte le funzionalità della App dell'attività.

“Inoltre offre codici sconto e raccolta punti automatica - prosegue ancora Zaccheroni -. Notifiche Push e Gratta&Vinci invece fidelizzeranno i clienti aumentando le vendite mentre la funzione “Invita un amico” permetterà una veloce divulgazione della App ed un incremento della clientela”. E non è finita qui: “Stiamo realizzando anche la skill per Alexa per poter effettuare ordini vocali. Ma il progetto è in via di sviluppo. “

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'obiettivo - conclude l'imprenditore - è quello di fornire alle attività commerciali uno strumento di lavoro tecnologicamente avanzato che permetta loro una gestione semplice e veloce degli ordini e che, grazie a funzionalità di marketing e fidelizzazione della clientela, portino ad un aumento del fatturato. Il boom di richieste di questo periodo pensiamo sia dovuto al fatto che tutte le attività possono continuare a lavorare ed incassare subito in quanto tutte le persone sono online e cercano chi fa consegne a domicilio. Tutti vogliono maggiore sicurezza e quindi prediligono chi fa consegne a domicilio. Sicuramente, quando torneremo alla normalità, l'attività si ritroverà ad avere un grosso vantaggio competitivo grazie alla base clienti creata a norma privacy con i quali ripartire alla grande e far crescere l'attivita. Dal canto nostro, stiamo venendo incontro a queste attività con prezzi e pagamenti personalizzati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Grande Fratello, fisico scolpito per Denis Dosio: sette mesi tra dieta e allenamenti, "Ammetto che è tosta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento