rotate-mobile
Commercio

Continua la rivolta dei dipendenti del supermercato di via Bertini: "Restituiteci la dignità"

La mobilitazione, spiegano Mirela Koroveshi (Filcams Cgil), Matteo Fabbri (FIsascat Cisl) e Anna Lisa Pantera (Uiltucs Uil), "proseguirà anche nelle giornate del 26, 27, 29 e 30 aprile, dalle ore 12.30 alle ore 13.30"

Nuovo presidio di un'ora mercoledì, dalle 12,30 alle 13,30, dei dipendenti del supermercato Crai di via Balzella, che dal primo maggio passerà al gruppo cinese Mood Maison. La mobilitazione, spiegano Mirela Koroveshi (Filcams Cgil), Matteo Fabbri (FIsascat Cisl) e Anna Lisa Pantera (Uiltucs Uil), "proseguirà anche nelle giornate del 26, 27, 29 e 30 aprile, dalle ore 12.30 alle ore 13.30, fin quando non sarà data dignità e rispetto ai dipendenti". I sindacalisti sollecitano "una data d’incontro per il tavolo istituzionale affinché vengano tutelati e salvaguardati l’occupazione e la dignità dei dipendenti". Durante la manifestazione tanti clienti hanno manifestato il loro supporto ai dipendenti del supermercato. 

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Nei giorni scorsi i sindacalisti hanno informato che "l’azienda subentrante ha dichiarato un esubero di quasi il 50% del personale, dichiarando la disponibilità ad assumere 12-14 lavoratrici e lavoratori a fronte dei 21 coinvolti. E’ inaccettabile che ancora una volta siano i lavoratori e le lavoratrici a perderci, e non lo permetteremmo. Metteremmo in campo tutte le nostre risorse chiedendo supporto tutte le istituzioni e i nostri legali affinché tutti si prendano le loro responsabilità".

"All’interno del punto vendita ci sono lavoratrici e lavoratori con anzianità anche di 30 e 38 anni, con un età che varia dai 50 ai 62 anni, con limitazioni dovuti anche al lavoro usurante e carichi familiari importanti, alcuni monoreddito che hanno lavorato una vita presso il supermercato e che sicuramente non si meritano questo trattamento - concludono i sindacalisti -. Abbiamo timore che questo possa essere il primo di tante altre attività commerciali che chiude anche a che causa apertura selvaggia fatta negli ultimi anni a Forlì".    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua la rivolta dei dipendenti del supermercato di via Bertini: "Restituiteci la dignità"

ForlìToday è in caricamento