menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Querzoli quasi fuori dalla crisi, "ora completare l'accordo con le banche"

L'operazione in via di completamento è stata importante ed impegnativa sia sul piano sociale (determinata dall'accettazione da parte dei lavoratori del ritardo di tre mesi nell'erogazione degli stipendi) sia su quello finanziario

Si è svolto venerdì nella sede della Provincia di Forlì-Cesena un incontro su richiesta delle organizzazioni sindacali per un esame della situazione del Gruppo Querzoli. A fronte della conferma delle preoccupazioni manifestate dai sindacati sui ritardi nel pagamento delle retribuzioni dei lavoratori vi è stata la presa d'atto delle informazioni fornite dal presidente Paradisi relative al fatto che si è avviata una fase nuova ed irreversibile nella definizione del piano di ristrutturazione del debito fra il Gruppo, il ceto bancario e il resto dei creditori. Il dottor Paradisi ha comunicato la sottoscrizione dell'accordo da parte di tutti i fornitori e di un primo gruppo di banche.

Spiega una nota diramata dopo l'incontro: “L'operazione in via di completamento è stata importante ed impegnativa sia sul piano sociale (determinata dall'accettazione da parte dei lavoratori del ritardo di tre mesi nell'erogazione degli stipendi) sia su quello finanziario (disponibilità delle banche a rinegoziare i crediti e concessione di nuova finanza). Ora l'obiettivo è a portata di mano ed un’importantissima azienda del nostro territorio sta per uscire da una crisi lunga e difficile e potrà affrontare le sfide future, forte della sua indiscussa capacità produttiva e di una nuova situazione finanziaria consolidata”

Il problema a quanto sembra è nella chiusura degli accordi con le banche. Dice la nota: “L'auspicio di tutti i partecipanti all'incontro, a conferma e sostegno di quanto già comunicato nei giorni scorsi al ceto bancario da parte della Prefettura, della Provincia di Forlì-Cesena e del Comune di Forlì, è che le pur complesse procedure necessarie a completare l'operazione vengano concluse nel più breve tempo possibile al fine di concretizzare tutte quelle opportunità di lavoro già acquisite dal Gruppo Querzoli. Si è convenuto di incontrarsi nuovamente entro la prima settimana di settembre per un ulteriore esame della situazione.”.

Erano presenti Denis Merloni e Maria Maltoni, in rappresentanza della Provincia di Forlì-Cesena e del Comune di Forlì, Giorgio Paradisi, Presidente del Consorzio Cooperativo Querzoli Soc. Coop., Antonella Arfelli e Fabrizio Foschi per la CGIL, Carlo Bassini per la CISL e Angelo Rossi per la UIL, il Direttore di Unindustria Massimo Balzani e Walter Rusticali per l'AGCI.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento