menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rappresentanze sindacali unitarie, 5mila dipendenti pubblici al voto

Nei giorni 5-6-7 Marzo 2012, in tutti i luoghi di lavoro pubblici, i lavoratori sono chiamati a votare per l'elezione dei loro rappresentanti sindacali, eleggendo le Rappresentanza Sindacali Unitarie

Nei giorni 5-6-7 Marzo 2012, in tutti i luoghi di lavoro pubblici, i lavoratori sono chiamati a votare per l’elezione dei loro rappresentanti sindacali, eleggendo le Rappresentanza Sindacali Unitarie. Si tratta di oltre 5mila dipendenti nel comprensorio forlivese che vanno al voto: 1967 dagli enti locali (più le case di riposo), 1.195 dalle funzioni centrali e 1949 della sanità pubblica.

“Si tratta di una fondamentale prova di democrazia per il mondo del lavoro pubblico che coinvolge fortemente la FP CGIL e la CGIL tutta, da sempre impegnati a rivendicare e difendere il diritto dei lavoratori a scegliersi democraticamente i propri rappresentanti”, spiegano i responsabili della Fp Cgil. Le lavoratrici e i lavoratori interessati al voto per le elezioni delle Rappresentanze Sindacali Unitarie, nel territorio forlivese, sono circa 5200.

La FP CGIL ha presentato liste in 52 posti di lavoro - 51 nel pubblico e 1 (ACER) nel settore privato.Il numero totale delle RSU eleggibili nel territorio, per Accordo Quadro Nazionale, è pari a 210. La FP CGIL ha presentato 174 candidati negli Settore Pubblico di cui 68 di genere maschile( 39%), 106 di genere femminile (61%) e 3 di genere femminile nel Settore Privato, per un totale di 177 candidati.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento