Rifiuti, misure per far fronte alla crisi: confronto tra Alea e le associazioni di categoria

Confartigianato Forlì, Cna Forlì-Cesena, Confcommercio Forlì, Confcooperative Forlì-Cesena, Confesercenti Forlì e LegaCoop Romagna, hanno ripreso gli incontri con Alea Ambiente

Prosegue l’attività del tavolo tecnico che vede Alea Ambiente confrontarsi periodicamente con i rappresentanti del mondo economico locale, per valutare esigenze e bisogni delle imprese e misurare l’efficacia dei provvedimenti adottati a inizio anno, in previsione di un autunno e di una fine d’anno che potrebbero presentare delle criticità sotto il profilo della ripresa economica. Confartigianato Forlì, Cna Forlì-Cesena, Confcommercio Forlì, Confcooperative Forlì-Cesena, Confesercenti Forlì e LegaCoop Romagna, hanno ripreso gli incontri con Alea Ambiente nel corso dei quali si stanno valutando i risultati innanzitutto della nuova ripartizione in classi dimensionali che ha portato a 15 il numero delle categorie di imprese in funzione della loro superficie, con conseguente miglioramento nella suddivisione dei costi a carico delle aziende.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accanto a questa, anche la possibilità di rateizzare i pagamenti delle fatture e la riduzione degli importi per coloro che hanno avuto un importante aggravio rispetto alla Tari 2018. Infine, a vantaggio delle realtà economiche che hanno una produzione elevata di rifiuto indifferenziato, è stato abbassato notevolmente il costo di smaltimento di questo rifiuto; a questo si è aggiunto, negli ultimi mesi, il contributo delle Amministrazioni che ha permesso di azzerare gli oneri alle imprese che sono state costrette al fermo produttivo durante il lockdown. Vengono di volta in volta valutate anche situazioni particolari e specifiche, dal momento che Alea Ambiente mira a rivolgere alle imprese un servizio il più possibile su misura, adeguato alle caratteristiche delle attività locali. Le istanze che emergeranno nel corso delle settimane, saranno presentate alle amministrazioni locali all’interno del Coordinamento Soci Alea Ambiente, che è l’organo deputato a deliberare misure e provvedimenti relativi al servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento