rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Commercio

Riparazione di telefoni e elettrodomestici, Unieuro acquista Covercare: investimento da oltre 72 milioni di euro

Il prezzo complessivo sarà regolato utilizzando un mix di liquidità disponibile e di finanziamento bancario dedicato, al fine di poter cogliere eventuali ulteriori opportunità di crescita per linee esterne e garantire un adeguato livello di flessibilità operativa

Unieuro, la società specializzata nella distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, ha acquisito "Covercare", player di riferimento in Italia nel mercato dei servizi di riparazione di telefoni cellulari, di altri dispositivi portatili e di elettrodomestici, oltre che nell’installazione di climatizzatori e caldaie e nei servizi di assistenza per la Casa. Facendo seguito alla determinazione della posizione finanziaria netta provvisoria, il prezzo è pari a 72,5 milioni di euro, inclusa la cassa di 12,5 milioni di euro, che sarà oggetto di aggiustamento in funzione della cassa effettiva. In aggiunta, è previsto il pagamento di un importo fino a 10 milioni di euro, a titolo di earn-out, entro il 30 giugno 2026, a condizione, tra l’altro, del raggiungimento di uno specifico obiettivo di redditività in termini di Ebitda nell’esercizio 2025/26.

Il prezzo complessivo sarà regolato utilizzando un mix di liquidità disponibile e di finanziamento bancario dedicato, al fine di poter cogliere eventuali ulteriori opportunità di crescita per linee esterne e garantire un adeguato livello di flessibilità operativa. Il Gruppo Covercare, i cui risultati saranno consolidati a decorrere dalla data odierna, ha registrato, nell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2022, un fatturato1 di 58,7 milioni di euro, un Ebitda di 10,8 milioni e un utile netto di 6,0 milioni. Il pieno contributo ai risultati di Unieuro è previsto dall’esercizio 2024/25, mentre si prevede che Covercare incida in maniera marginale sulle guidance economiche per l’esercizio in corso, in relazione al limitato periodo di consolidamento. A seguito dell’esborso del prezzo di acquisto, la cassa netta è attesa ora in un range di 20-40 milioni di euro al 29 febbraio 2024.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparazione di telefoni e elettrodomestici, Unieuro acquista Covercare: investimento da oltre 72 milioni di euro

ForlìToday è in caricamento