menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio di Corso Diaz

Uno scorcio di Corso Diaz

Riportare i Forlivesi in centro: eventi ed incentivi per chi vorrà abitare tra le mura

I problemi sono almeno due: trovare una via per la fidelizzazione degli abitanti al proprio centro, anche tramite una comunicazione più capillare degli eventi e delle iniziative, e riportare i forlivesi ad abitare qui.

L'estate forlivese si è avviata, anche grazie al bel tempo, con una serie di eventi programmati fino alla fine di settembre. Gli attori sono tantissimi, dal Comune, alle associazioni culturali, dalla Fondazione Carisp, alle librerie, dalle società sportive al mondo della cooperazione sociale e delle onlus. Ma tanti sono i Forlivesi che si lamentano ancora dicendo che a Forlì non c'è mai nulla. I problemi sono almeno due: trovare una via per la fidelizzazione degli abitanti al proprio centro, anche tramite una comunicazione più capillare degli eventi e delle iniziative e riportare i forlivesi ad abitare qui.

Nell'intervista rilasciata a Forlitoday, la neo-presidente di Forlì Nel Cuore, Giorgia Mugetti, aveva sottolineato la necessità di organizzare un calendario unico annuale con tutti gli eventi giorno per giorno. L'assessore comunale , Maria Maltoni, sostiene che “basta seguire i siti per conoscere gli eventi che ci sono a Forlì. Ho provato a lavorare ad un calendario unico, ma spesso, per la programmazione, ognuno vuole occuparsi della propria promozione, inoltre non è possibile conoscere gli eventi un anno per l'altro, in quanto molti vengono decisi all'ultimo momento”.

A Forlì d'estate, c'è almeno un evento al giorno. Questo è un dato di fatto. Da dove nasce allora il problema sulla fidelizzazione dei cittadini? “Su questo si sta intervenendo, e qualche risultato si vede già, non solo sul versante del commercio, ma della semplice passeggiata in centro. Ci sono segnali positivi”, spiega l'assessore. Uno dei problemi è anche quello dei residenti. “Sono cambiati negli ultimi 10 anni – sottolinea Maltoni – le tipologie di residenti che scelgono il centro storico, ma c'è già qualche segnale di ritorno delle famiglie. Certamente d'estate molti degli studenti universitari torna a casa, la popolazione è, in genere, anziana, e chi lavora in centro va in ferie”.

Dunque come fare per riportare i forlivesi ad abitare in centro? Il Comune sta ragionando su azioni concrete: “Nel Poc (Piano operativo comunale) ci saranno interventi sull'Imu, per rendere più facili ristrutturazioni in centro, in modo da renderlo più fruibile ai residenti.  Valuteremo eventuali provvedimenti per giovani coppie, magari incentivi sul mutuo in accordo con gli istituti di credito”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento