Lunedì, 20 Settembre 2021
Economia

Ristrutturazione totale per il supermercato: tra le novità le casse automatiche e la macelleria servita

Il punto vendita si trova all’interno del centro commerciale Porta Ravaldino, al civico 21 di via Silvio Corbari

Ristrutturazione totale per il Conad Ravaldino, che inaugura nella nuova veste sabato 11 settembre alle ore 8, dopo circa una settimana di chiusura per lavori. Il taglio del nastro avverrà prima dell’apertura, nel rispetto delle disposizioni anti-covid alla presenza dell’assessore alle Attività Produttive del Comune di Forlì, Paola Casara, e del direttore Assistenza Rete di Commercianti Indipendenti Associati-Conad Federica Corzani. Il Parroco di San Giovanni Evangelista don Mauro Dall’Agata impartirà la benedizione. 

Il punto vendita si trova all’interno del centro commerciale Porta Ravaldino, al civico 21 di via Silvio Corbari. Al suo interno lavorano 54 persone. La gestione è affidata alla società Conad Ravaldino snc di Claudia Ragazzini e soci. La superficie complessiva di vendita è di circa 850 metri quadri.

Tra le novità che i clienti troveranno al rientro in negozio ci sono la macelleria servita con lavorazione tradizionale e le casse automatiche veloci “Speedy Spesa”. Immutata la cura dei prodotti freschi che caratterizza il marchio Conad e la grande attenzione alle referenze del territorio romagnolo, in particolare per l’ortofrutta, ma anche per la salumeria, le carni e i formaggi. I clienti possono trovare all’interno la pescheria con banco servito e la gastronomia, con un ricco assortimento di pietanze calde e fredde pronte da consumare e la variegata offerta dei convenienti prodotti a marchio Conad. Il comodo parcheggio gratuito e il pagamento con Conad Card completano l’offerta.

Gli orari di apertura sono dal lunedì al sabato dalle 7 alle 20,30; la domenica dalle 8,00 alle 20,00.

«Il Conad Ravaldino — dichiara il direttore Assistenza Rete di CIA-Conad, Federica Corzani — è un punto di riferimento importante per una zona popolosa di Forlì a cavallo tra il centro storico, il parco urbano e il centro studi del quartiere Ca’Ossi. È stato uno dei primi supermercati Conad a nascere in città ed è punto di attrazione di un centro commerciale all’aperto in cui si trovano negozi e servizi di prossimità molto apprezzati. Beneficia di una clientela molto affezionata, grazie anche alla comprovata professionalità dei soci Stefano Sirri, Claudia Ragazzini e Paolo Ninucci che lo gestiscono: dopo la completa ristrutturazione offrirà ancora più servizi e assortimento e siamo certi che affermerà ancor di più il marchio Conad nel cuore della città di Forlì».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristrutturazione totale per il supermercato: tra le novità le casse automatiche e la macelleria servita

ForlìToday è in caricamento