menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca San Casciano, tassa sui rifiuti: il Comune a sostegno di 55 attività tra imprese e associazioni

L'amministrazione comunale si farà infatti carico della componente fissa della tariffa sui rifiuti per l’intero periodo di inattività e fino a un massimo di 90 giorni

Il Comune di Rocca San Casciano tende la mano all'attività commerciali e artigiane, imprese e associazioni bloccate dal lockdown. L'amministrazione comunale si farà infatti carico della componente fissa della tariffa sui rifiuti per l’intero periodo di inattività e fino a un massimo di 90 giorni. In questi giorni Alea Ambiente sta recapitando alle utenze non domestiche la fattura del primo acconto per i servizi di gestione rifiuti relativi al primo semestre del 2020. Viene spiegato che, "in virtù del principio della tariffa puntuale, inoltre, per il medesimo periodo e per le medesime utenze, nulla sarà dovuto rispetto alla componente variabile della tariffa".

Questo intervento aiuterà 55 utenze non domestiche aventi sede all’interno del territorio comunale per un ammontare complessivo a carico del Comune di Rocca San Casciano di 9.605,37 euro. "Detta somma sarà finanziata con le risorse economiche ricevute dal Governo per fronteggiare l’emergenza covid-19", viene comunicato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento