rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Economia Bertinoro

Turisti nelle rocche dell'Appennino forlivese, lanciato un progetto di marketing turistico

Si chiama “Rocche di Romagna”, il nuovo progetto di marketing territoriale e promozione turistica nato dall’alleanza di diversi Comuni

Si chiama “Rocche di Romagna”, il nuovo progetto di marketing territoriale e promozione turistica nato dall’alleanza fra i Comuni di Bertinoro, Castrocaro Terme Terra del Sole, Forlimpopoli, Meldola, Predappio, e con il sostegno della Regione Emilia – Romagna. Finanziato grazie alla Legge Regionale  41/97, il progetto è stato presentato venerdì mattina nella Rocca di Bertinoro. Fra i partecipanti, accanto ai sindaci dei cinque Comuni coinvolti, l’sssessore regionale al Turismo Andrea Corsini e, da remoto, la direttrice di Destinazione Turistica Romagna Chiara Astolfi.

L’obiettivo principale di “Rocche di Romagna” – che si pone in continuità con il precedente progetto “Di Rocca in Rocca nella Romagna dello Spungone” - è quello di valorizzare questo particolare ‘spicchio’ della Romagna e promuoverne l’attrattività turistica e commerciale, facendo scoprire le molteplici opportunità a disposizione dei visitatori, e in particolare di chi ama il turismo ‘lento’: paesaggi suggestivi, borghi e cittadine di epoche diverse, sorgenti termali per concedersi momenti di benessere e relax, un calendario di eventi stimolanti, itinerari studiati ad hoc per chi va in bicicletta o ama il trekking. E, naturalmente, le rocche.

Per sviluppare il progetto “Rocche di Romagna” e raggiungerne gli obiettivi, sono stati messi a punto vari interventi per favorire la conoscenza del territorio. È stata prodotta una serie di video: uno generale dedicato all’intero territorio delle rocche di Romagna, e altri dedicati alle singole rocche e alle attrattive specifiche delle varie località coinvolte. È stata pubblicata una brochure di 32 pagine in doppia lingua (italiano e inglese) per guidare i visitatori alla scoperta delle rocche. Al suo interno una mappa del territorio, schede dedicate alle singole rocche, la presentazione in pillole delle altre principali attrattive dei vari Comuni, altre pagine dedicate all’enogastronomia e alle opportunità di vacanza attiva. È stato implementato e rinnovato il sito condiviso romagnadellospungone.it, ora raggiungibile anche da rocchediromagna.it (con reindirizzo alle pagine dedicate alle Rocche) ed stato definito un programma di eventi nelle Rocche dei cinque Comuni coinvolti, che si terranno nei week end di maggio. Infine è stato avviato un monitoraggio dell’attrattività e degli impatti delle politiche di promozione del territorio sulla base di indicatori generali dell’offerta turistica, della domanda turistica e della pressione turistica, misurati sia per i singoli Comuni, sia per il territorio nel suo complesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti nelle rocche dell'Appennino forlivese, lanciato un progetto di marketing turistico

ForlìToday è in caricamento