Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Romagna Acque, i sindacati chiedono più trasparenza ed equilibrio tra i redditi

"In questo periodo di profonda crisi è ancora più necessario rivendicare un più giusto equilibrio tra i redditi dei vari livelli organizzativi aziendali", evidenziano i sindacati

"Più trasparenza e diffusione d'informazioni da parte di Romagna Acque". E' quanto chiedono Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, dei territori di Forlì, Cesena, Ravenna e Rimini. "In questo periodo di profonda crisi è ancora più necessario rivendicare un più giusto equilibrio tra i redditi dei vari livelli organizzativi aziendali - evidenziano i sindacati -. Riteniamo infatti che, in un momento così difficile, ci debba essere una redistribuzione più equilibrata delle risorse economiche interne".

"Per tali ragioni abbiamo chiesto, più e più volte, che ci venissero forniti i dati riferiti agli incarichi dirigenziali così come anche previsto dalla normativa vigente - continuano Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil -. Questa nostra richiesta avvenuta nei vari incontri che si sono susseguiti, anche tra le varie amministrazioni, non ha trovato ancora risposta. Siamo stupiti di come, Romagna Acque SpA, essendo un'Azienda di proprietà degli enti locali, non ci abbia ancora messo in condizione di conoscere gli stremi degli atti di conferimento degli incarichi; i curriculum vitae e le motivazioni degli incarichi; i compensi, relativi al rapporto di lavoro, con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili legate alla valutazione del risultato".

I sindacati chiedono "che la trasparenza sia verso i Cittadini, che con le tasse pagano i compensi di dirigenti ed amministratori, che verso le Organizzazioni Sindacali, debba essere il faro che guida l'azione degli enti locali e delle aziende da loro controllate. Per questo motivo chiediamo pubblicamente un incontro con i Sindaci proprietari per chiarire la vicenda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romagna Acque, i sindacati chiedono più trasparenza ed equilibrio tra i redditi

ForlìToday è in caricamento