menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sardegna e Romagna: la condivisione come strategia di sviluppo rurale

"Lo sviluppo delle aree rurali - sottolinea Fausto Faggioli - può realizzarsi solo attraverso lo sviluppo della rete quale grande opportunità per consentire alle imprese nuove modalità di relazione"

Dalla Sardegna, una delegazione composta da imprenditori e amministratori fra cui Daniela Boi della Regione Sardegna sta effettuando un programma di incontri sul Territorio romagnolo nell'ambito del progetto Impari'S promosso dal FormezPA e organizzato da Claudio Floris in collaborazione con Fausto Faggioli. Il progetto ha l'obiettivo di sviluppare competenze specialistiche, innovative e capacità di operare in sinergia e cooperazione fra imprenditori. Coordinata da Andrea Loi ed Elisabetta Fodde la delegazione rappresenta i GAL della Sardegna, Regione che affida alle zone interne un ruolo importante nella sua crescita economica perché è in queste zone che si conservano in modo più marcato le forme del paesaggio, tradizione, identità culturale e produzioni tipiche.

"Lo sviluppo delle aree rurali - sottolinea Fausto Faggioli - può realizzarsi solo attraverso lo sviluppo della rete quale grande opportunità per consentire alle imprese nuove modalità di relazione. Il mercato è sempre più complesso e la competizione serrata, per questo sono necessarie nuove strategie, a partire dalla ricerca di un modello collaborativo tra le imprese. Questi incontri hanno l'obiettivo di fornire un'aggiornata lettura del contesto del mercato e di approfondire alcune ipotesi strategiche e metodologiche per organizzare, sui due Territori, sistemi di offerta integrati e collegati a modelli di accoglienza ed ospitalità innovativi e compatibili con le risorse locali."

"Si impara dagli esperti - concludono Daniela Boi, Elisabetta Fodde ed Andrea Loi - e si impara dal confronto con i colleghi che stanno facendo esperienze simili. Per garantire una formazione concreta il progetto prevede infatti nell'ultima fase del percorso formativo un viaggio-studio che consente agli imprenditori di confrontarsi con realtà di successo scelte fra le più significative a livello nazionale. Impari'S si mette al servizio degli imprenditori per sostenerli a sviluppare il proprio progetto imprenditoriale per migliorare la qualità e ad aprirsi a nuovi mercati."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento