menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settore legno, i lavoratori chiedono il rinnovo del contratto: "alta adesione" allo sciopero

Da Forlì due pullman di lavoratori hanno partecipato alla manifestazione Interregionale davanti alla sede nazionale di Federlegno a Milano

I dipendenti del settore legno-arredo industria hanno scioperato venerdì per rivendicare il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, scaduto da circa undici mesi. "Lo sciopero proclamato dallesegreterie nazionali di Feneal-Uil Filca-Cisl Fillea-Cgil ha visto anche a Forlì percentuali di adesione nelle numerose aziende soprattutto nei settori produttivi  - esordiscono i sindacalisti Domenico Parigi, Alessandra Garavini e Angelo Spampinato -. Queste le adesioni: Gruppo Ferretti 95%, ALPI 90% ATL Group (Bertinoro) 85%, Cantiere del Pardo 70%, Club House Italia 98%, Diesse Arredamenti 60% ed Eliopoli 95%".

Da Forlì due pullman di lavoratori hanno partecipato alla manifestazione Interregionale davanti alla sede nazionale di Federlegno a Milano. Erano presenti migliaia di lavoratrici e lavoratori provenienti dai territori dell’Emilia Romagna, della Lombardia, della Liguria, del Piemonte e della Valle D’Aosta. "Chi ha scioperato sono lavoratrici e lavoratori che chiedono con forza la ripresa delle trattative per arrivare in tempi rapidi ad un rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro che riduca la precarietà, aumenti la sicurezza sul lavoro, tuteli i diritti, che scelga e difenda la qualità del lavoro garantendo aumenti salariali, in linea con gli altri Contratti Nazionali già rinnovati nei settori dei materiali collegati alle costruzioni", concludono i sindacalisti. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento