menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seconda edizione di “Seedlab”, progetto per giovani imprenditori

E' iniziata la seconda edizione di Seedlab, progetto di formazione e preincubazione dedicato a giovani imprenditori con idee innovative e in cerca di un supporto formativo, finanziario ed organizzativo, realizzato in collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze, la Syracuse University in Florence, la Scuola Superiore di Studi Universitari Sant'Anna di Pisa e la Mib School of Management di Trieste

E’ iniziata la seconda edizione di Seedlab, progetto di formazione e preincubazione dedicato a giovani imprenditori con idee innovative e in cerca di un supporto formativo, finanziario ed organizzativo, realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze, la Syracuse University in Florence, la Scuola Superiore di Studi Universitari Sant’Anna di Pisa e la Mib School of Management di Trieste. Il progetto è finanziato da Nest Investimenti e da TTVenture (il primo fondo italiano di seed e venture capital per il trasferimento tecnologico) che ha tra i suoi partner la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

Gli aspiranti imprenditori devono presentare la propria candidatura entro il 31 marzo prossimo iscrivendosi al bando sul sito www.seedlab.com, nella sezione “Apply Now”. Tra tutti coloro che parteciperanno saranno scelte le 20 migliori startup per le quali Seedlab fornirà oltre 1,5 milioni di euro investiti in capitale e competenze e la possibilità di volare in Silicon Valley, alla scoperta delle opportunità made in USA.  “I numeri delle nostre startup ci fanno credere con ancora più forza nel lavoro che stiamo facendo - sottolinea Matteo Faggin, Principal dell’acceleratore - Attualmente possiamo già dire che chi fa il nostro programma ha 10 volte più possibilità di trovare investitori, ma contiamo di poter salire a 20 con l’edizione 2013”.
"Per un fondo di venture capital la qualità dei progetti e dei team è fondamentale - ricorda Nicola Redi, Chief Investment & Technology Officer di TTVenture - e l'esperienza di SeedLab 2012 è stata per noi molto positiva in questo senso. Per questo motivo abbiamo rinnovato la volontà di investire nel programma anche quest'anno".

Il progetto è volto a supportare sia gli aspiranti imprenditori che le start up già avviate nello sviluppo di un business model solido e credibile, nella costruzione di team imprenditoriali e nella creazione di un network industriale di finanziatori in grado di implementare concretamente l’impresa. Seedlab è declinato in un periodo di formazione accademica a Trieste, nel corso del mese di maggio e tre mesi di incubazione estiva presso gli spazi di Talent Garden Milano e, in fase di conferma, un incubatore a Firenze. La partecipazione delle idee selezionate è finanziata da TTVenture, il primo fondo italiano di seed e venture capital per il trasferimento tecnologico e da Nest Investimenti. Tra gli altri partner promotori dell’iniziativa: Aster, Fondazione Cariparma, Fondazione Cariplo, Camera di Commercio di Milano, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Tercas, Vertis SGR e M31.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento