Sindacati

Sicurezza e diritti sul lavoro, l'Usb è il primo sindacato nello stabilimento della Celanese

L'azienda, con più di 320 dipendenti, è leader tecnologico globale nella produzione di diversi prodotti chimici e materiali speciali

L'Unione Sindacale di Base, con il 42% dei consensi, è il primo sindacato all'interno dello stabilimento di Forlì della Celanese, la multinazionale texana della chimica Hi-Tec. Celanese con più di 320 dipendenti è leader tecnologico globale nella produzione di diversi prodotti chimici e materiali speciali. Il sindacato, alla sua prima presentazione alle elezioni del rinnovo della Rsu (rappresentanza sindacale unitaria), conquista la maggioranza dei seggi eleggendo quattro delegati su nove e la maggioranza dei Rls (rappresentati dei lavoratori per la sicurezza) due delegati su tre, mentre tre delegati Rsu e un Rls vanno alla Filtcem-Cgil, che prima deteneva la maggioranza assoluta con cinque delegati Rsu su sei e tre Rls, due delegati vanno alla Femca-Cisl.

"Un successo arrivato grazie alla determinazione dei lavoratori che hanno voluto portare all'interno dell'azienda un'organizzazione sindacale alternativa che fosse di rottura alle più conosciute organizzazioni sindacali confederali presenti - spiega il sindacato -. Questo successo è un punto di partenza, l’obiettivo è di difendere e tutelare i diritti, salario e occupazione. Un ringraziamento va a tutti i lavoratori che hanno scelto di dare fiducia alla nostra organizzazione e un augurio di buon lavoro alla nuova Rsu che va ad insediarsi. L'Usb c’è e cresce, tanto a livello generale che nell’industria, come attestano le tante iniziative e vertenze in corso in tutta Italia che quotidianamente ci vedono in prima fila dalla siderurgia, all’automotive, fino alle aziende chimiche Hi-Tec come la Celanese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e diritti sul lavoro, l'Usb è il primo sindacato nello stabilimento della Celanese
ForlìToday è in caricamento