rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Carovita

Spesa sempre più salata, aumenti a doppia cifra: "Uno stile di vita più sano aiuta anche il portafoglio"

Così Massimiliano Bernabini, presidente di Coldiretti Forlì-Cesena: "E' possibile abbattere il costo della spesa facendo acquisti sani e genuini"

La guerra si abbatte sul carrello della spesa con la classifica dei rincari che è guidata dagli oli di semi, soprattutto quello di girasole (+64%) che risente del conflitto in Ucraina che è uno dei principali produttori e ha dovuto interrompere le spedizioni, mentre al secondo posto c’è la farina, con i prezzi in salita del 17% trainati dagli aumenti internazionali del grano e al terzo il burro (+15,7%) che risente della ridotta disponibilità del mais destinato all’alimentazione delle mucche da latte. E’ quanto emerge dallo studio della Coldiretti sulla base delle rilevazioni Istat relative all’inflazione ad aprile.

"I prezzi di cibi e bevande sono balzati in media del 6,4% con aumenti a doppia cifra - sottolinea Massimiliano Bernabini, presidente di Coldiretti Forlì-Cesena – anche per la pasta (+14%), carne di pollo (+12%), verdura fresca (+12%) e frutti di mare (+10%) ma crescono anche quelli di gelati a +10%, uova (+9%) e pane (+8%) rispetto allo stesso periodo scorso anno. Al nostro Mercato di Campagna Amica di Forlì, però, è possibile abbattere il costo della spesa facendo acquisti sani, genuini  e che, osservando le corrette indicazioni di conservazione, durano più a lungo, pur mantenendo le giuste caratteristiche organolettiche". "La spinta attuale verso uno stile di vita ed un consumo piu’ sostenibile, ha portato le imprese agricole ed i mercati ad incrementare l’offerta di prodotti, attività e servizi innovativi per sportivi, curiosi e ambientalisti o anche semplicemente famiglie attente al costo della vita, ma con un’esigenza di salubrità", precisa Alessandro Corsini, direttore di Coldiretti Forlì-Cesena.

Sabato alle 10,30 al mercato di Campagna Amica torna lo “Yoga al mercato”: appuntamento dedicato al benessere fisico e mentale con un programma riservato alla cura di sé, al relax ed alla depurazione dell’organismo, guidato dalla maestra Franca Zattoni. A conclusione della mattinata a partire dalle 11.30 i produttori presentano i cibi a km0, importanti per depurare l’organismo, consigliando ricette adatte a mantenere intatti i principi nutritivi e ad esaltarne il sapore. Tutti gli allievi potranno assaggiare le primizie in una deliziosa degustazione all’insegna della stagionalità e del cibo buono. L’iniziativa fa parte di un fitto calendario che propone nuove attività gratuite ogni sabato del mese. E’ necessaria l’iscrizione. Per informazioni e per tutte le novità sulle iniziative del Mercato è possibile consultare la pagina Facebook Campagna Amica Forlì-Cesena oppure scrivere a agrimercato.fc.rn@coldiretti.it o contattare via Whatsapp il 366 7660048.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spesa sempre più salata, aumenti a doppia cifra: "Uno stile di vita più sano aiuta anche il portafoglio"

ForlìToday è in caricamento