rotate-mobile
Economia

A Expo la storia della Soles Tech nata dalle ceneri di una azienda

La neo cooperativa ha rilevato questo mercato di alta specializzazione, realizzando un altro esempio di workers buyout, ovvero di lavoro ricreato e dando un futuro ai lavoratori

Il mondo della cooperazione racconta all'Expo di Milano belle storie di presente e futuro. Tra le protagoniste la storia di Soles Tech di Forli, questo il nome della cooperativa neo costituita attiva nel settore delle Costruzioni, fondata dai dipendenti di Soles S.r.l. che ne hanno acquistato anche i brevetti. Si tratta di un'impresa cooperativa che gestisce innovative tecniche per operare con palificate di fondazione ad infissione statica, per il sollevamento di manufatti, l’isolamento sismico e la costruzione di  serbatoi pensili. Tra le iniziative di maggiore rilievo dell’azienda vanno ricordati i sollevamenti di fabbricati realizzati a L’Aquila, per isolarli sismicamente, ed i 400 serbatoi pensili realizzati in tutta Italia (gli ultimi a Torino e a Sigonella). La neo cooperativa ha rilevato questo mercato di alta specializzazione, realizzando un altro esempio di workers buyout, ovvero di lavoro ricreato e dando un futuro ai lavoratori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Expo la storia della Soles Tech nata dalle ceneri di una azienda

ForlìToday è in caricamento