Caro carburanti

Benzina e diesel, ok al taglio delle accise fino all'8 luglio. E sul metano giù anche l'Iva

L'accisa sul metano va a zero e l'Iva viene ridotta al 5%

Benzina e diesel a prezzi ridotti fino all'8 luglio prossimo.  Via libera del Consiglio dei ministri al decreto che proroga all'8 luglio il taglio delle accise sui carburanti. L'intervento viene esteso anche al metano per cui l'accisa va a zero e l'Iva viene ridotta al 5%. L'agevolazione viene prorogata "in considerazione del perdurare degli effetti economici derivanti dall'eccezionale incremento dei prezzi dei prodotti energetici".  

Tagli alle accise

Il decreto prevede la proroga dei tagli alle accise "dal 3 maggio e fino all'8 luglio". Viene confermato per altri due mesi lo sconto di 25 centesimi rispetto all'accisa ordinaria di 728,40 euro ogni mille litri per la benzina e di 617,40 euro ogni mille litri per il gasolio. 

Le aliquote saranno "per la benzina 478,40 euro per mille litri; per oli da gas o gasolio usato come carburante 367,40 euro per mille litri; per gas di petrolio liquefatti (Gpl) usati come carburanti 182,61 euro per mille chilogrammi; per gas naturale usato per autotrazione zero euro per metro cubo".

Il decreto prevede anche il potenziamento dei controlli per evitare speculazioni. "Il Garante per la sorveglianza dei prezzi si avvale anche "del supporto operativo del Corpo della Guardia di finanzia per monitorare l'andamento dei prezzi anche relativi alla vendita al pubblico dei suddetti prodotti energetici", si legge nel decreto legge.

Bollette più leggere

Gli interventi sulle bollette, con un secondo ampliamento al tetto Isee per il bonus sociale (a 14-15mila euro) e un ampliamento del credito d'imposta per le imprese energivore e gasivore, sono il tema della seconda riunione dei ministri. 

L'articolo di Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benzina e diesel, ok al taglio delle accise fino all'8 luglio. E sul metano giù anche l'Iva
ForlìToday è in caricamento