Economia

Terme, turismo e stage sulla corsa con il blogger Cellini: la "Wellness valley" al Grand Hotel

Wellness, terme, relax e passione per la corsa sono gli ingredienti con cui la “Wellness Valley” prende concretamente forma a Fratta Terme

Wellness, terme, relax e passione per la corsa sono gli ingredienti con cui la “Wellness Valley” prende concretamente forma a Fratta Terme con un pacchetto turistico pensato apposta per i “runner”. E' l'iniziativa di stage di running che si tiene dal 24 al 27 maggio al Grand Hotel della Fratta, curato dal ravennate Simone Cellini, blogger animatore di 'Runner 451', uno dei principali crocevia su internet per gli amanti della corsa.

Lo stage di running, aperto agli appassionati non necessariamente agonistici, è per Luigi Angelini, referente della 'Wellness Foundation' “una delle migliori iniziative concretizzate nella Wellness Valley perché va ad intercettare le community di passionati di sport”. L'obiettivo della 'Wellness Valley' resta d'altra parte quello di fare della Romagna una 'wellness destination', vale a dire una destinazione turistica attrattiva per gli appassionati di sport. Per Gian Marco Rossi, titolare del Grand Hotel delle Terme di Fratta, “si iniziano a vedere i frutti di un lavoro avviato col progetto di 'Wellness Valley' e invito tutti gli associati a fare iniziative del genere”.

Di cosa si tratta? Ad animare lo stage di running sarà Simone Cellini, blogger ma anche preparatore atletico. Cellini, in un momento in cui si è ritrovato disoccupato da una multinazionale che si occupava di risorse umane, non si è scoraggiato e ha fatto della sua passione per la corsa un vero e proprio lavoro, aprendo un blog che poco alla volta si è guadagnato la fiducia di chi ha la passione per la corsa. Come preparo la mia prima maratona? Che scarpe consigli per il mio livello? Come gestisco questo infortunio? Domanda dopo domanda, Cellini ha dispensato informazioni utili ai suoi circa 32mila follower e diversi di loro ora lo cercano per stage sportivi dove però non si faccia solo sport, ma anche relax, cultura di un territorio, enogastronomia. Da qui la proposta di “impacchettare” tutto dal punto di vista turistico al Grand Hotel.

“Organizzeremo un gruppo di massimo 25 runner, più i loro accompagnatori, in quanto con numeri maggiori lo stage ne perderebbe di qualità e non riuscirebbe a dare quel contributo di consulenza che l'appassionato si attende – spiega Cellini –. Il corso mira a dare risposte anche ai famigliari dei runner che magari non hanno quella passione, offrendo visite a cantine vinicole, terme, attività turistiche del territorio, che in parte si fanno assieme agli stessi famigliari”. Insomma, non sarà una full immersion ma un giusto mix che tenga conto anche della necessità di un weekend piacevole per tutta la famiglia del runner. Lo stage si tiene alla fine di maggio “quando la temperature sono piacevoli la mattina e si può correre tra i frutteti ancora in fiore”, conclude Cellini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme, turismo e stage sulla corsa con il blogger Cellini: la "Wellness valley" al Grand Hotel

ForlìToday è in caricamento