rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Tutti i servizi di welfare aziendale su un'unica piattaforma per le cooperative di Legacoop

Un portale "profondamente made in Romagna" che raccoglie tutti i servizi di welfare aziendale per i dipendenti e le imprese della galassia di Legacoop Romagna

Un portale "profondamente made in Romagna" che raccoglie tutti i servizi di welfare aziendale per i dipendenti e le imprese della galassia di Legacoop Romagna. Indirizzando nella scelta di utilizzo al meglio del proprio credito welfare, tra buoni acquisto, previdenza complementare, relax e benessere, salute, istruzione. A promuoverlo, oltre la centrale cooperativa, Federcoop Romagna, Assicoop Romagna Futura e Unipolsai. Welfare.coop offre "opportunita' economiche e di servizi" e rappresenta la prima esperienza del genere nell'ambito di Legacoop, spiega l'amministratore delegato di Federcoop Romagna, Paolo Lucchi.  Inoltre "mette a disposizione una rete di servizi per la comunita' romagnola", una maniera di "pensare positivo in una fase difficile come questa".

Dello stesso avviso il presidente di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti: e' un "progetto molto importante, delle cooperative per le cooperative", che "si rivolge ai soci dipendenti e alle imprese, guardando a tutta la comunita'". Da una parte, prosegue, c'e' l'offerta do welfare aziendale e relativi benefici per dipendenti e imprese, dall'altra "la cooperazione rafforza la sua mutualita' interna ed esterna". Insomma, "l'esperienza cooperativa si offre nei suoi beni, servizi e opportunita' a lavoratori e cittadini romagnoli", con "l'avvio di brand cooperativi per offrire servizi riconoscibili, ci aspettiamo- conclude un'alta adesione". L'obiettivo e' coinvolgere nel primo anno e mezzo circa 230 imprese, 90 nel ravennate con 10.000 dipendenti, 80 nella provincia di Forli'-Cesena per 12.000 dipendenti e 40 nel riminese per 2.000 dipendenti.

Il welfare aziendale, ricorda, rappresenta l'insieme delle erogazioni e prestazioni che un'azienda riconosce ai propri dipendenti con lo scopo di migliorarne la vita privata e lavorativa, al di fuori della retribuzione ordinaria. Si tratta di benefit che hanno una tassazione privilegiata, con un vantaggio sia per il lavoratore che per il dipendente. E per la centrale "significa estendere i principi del mutualismo cooperativo alle comunita', rafforzare le reti di coesione sociale e le relazioni tra imprese e territorio". "Con questo strumento si mettono insieme vari aspetti", conferma l'amministratore delegato di Assicoop Romagna Futura, Maurizio Benelli, dall'esperienza Unipol a un contesto territoriale "importante" fino al valore del sistema Legacoop. Nel concreto il portale. Entra piu' nel dettaglio la responsabile Welfare di Legacoop Romagna, Elena Zannoni, mette a disposizione "un ricco paniere" di beni e servizi dedicati a svago, divertimento, viaggi, formazione, editoria, salute, benessere, previdenza e molto altro, contrattati in forma collettiva. Il lavoratore li puo' acquisire attraverso il credito welfare che l'azienda mette a sua disposizione, ottenendo un duplice beneficio di convenienza e trattamento fiscale. Attraverso un sistema di intelligenza artificiale la piattaforma apprende le preferenze dell'utente e propone alternative sempre nuove, dagli abbonamenti in palestra o piscina, ai viaggi, dalle teme alle visite mediche, dall'assistenza familiare a gift card per gli acquisti, fino rimborsi per le spese di istruzione. (Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti i servizi di welfare aziendale su un'unica piattaforma per le cooperative di Legacoop

ForlìToday è in caricamento