rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Imprese storiche / Rocca San Casciano

Un'avventura inizia nel 1885: sigillo ufficiale di impresa storica per l'oreficeria di famiglia

L’impresa fu fondata nel 1885 da Giovan Battista Cagnani e condotta ininterrottamente dai suoi successori il figlio Antonio, il nipote Edgardo e l'attuale pronipote Giovanni

C'è anche l’Oreficeria Cagnani Giovanni di Rocca San Casciano tra le imprese ultracentenarie del territorio premiate dalla  Giunta della Camera di commercio della Romagna a Rimini, iscrivendola nel Registro nazionale delle imprese storiche, edizione 2023. Salgono, così a 28 le imprese delle province di Forlì-Cesena e Rimini iscritte nel registro, che possono fregiarsi del marchio ‘Impresa storica d’Italia’. L’impresa fu fondata nel 1885 da Giovan Battista Cagnani e condotta ininterrottamente dai suoi successori il figlio Antonio, il nipote Edgardo e l'attuale pronipote Giovanni. Ad oggi Giovanni, maestro d'opera e d'esperienza, che ha ereditato la pazienza e le fini abilità dal babbo Edgardo e dal nonno Antonio porta avanti l'attività insieme alla figlia Silvia.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

"È sempre un piacere e motivo di orgoglio incontrare imprese che hanno attraversato oltre un secolo di storia, passando di generazione in generazione la passione per il proprio lavoro e l’inestimabile patrimonio di competenze e conoscenze - ha commentato Carlo Battistini, presidente della Camera di commercio della Romagna -. Il Registro nazionale delle imprese storiche, istituito in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, da Unioncamere italiana e dalle Camere di commercio, ha lo scopo di custodire le storie di queste imprese e di ‘certificare’ la loro capacità di coniugare tradizione e innovazione e i valori fondanti del ‘fare impresa’. Unioncamere ha riaperto le iscrizioni al Registro Imprese Storiche e invito a partecipare tutte le imprese che hanno compiuto i 100 anni di attività a fine 2023 o che li compiranno il prossimo 31 dicembre, sia per ricevere il giusto riconoscimento, sia per essere di esempio e stimolo per le nuove generazioni”.

Il vice presidente della Camera di commercio della Romagna, Fabrizio Vagnini ha consegnato a ciascuna impresa una targa con l’attestato di iscrizione, e una vetrofania. Le imprese interessate a presentare la richiesta di iscrizione al Registro Imprese Storiche, possono farlo entro il 30 settembre 2024, se già centenarie al 31 dicembre 2023. A seguire, tutte le imprese che matureranno i 100 anni al 31 dicembre 2024 potranno presentare richiesta dal 1° gennaio fino al 31 luglio 2025. Maggiori informazioni nella pagina dedicata del sito della Camera di commercio della Romagna: https://www.romagna.camcom.it/it/ufficio-relazioni-con-il-pubblico/registro-nazionale-delle-imprese-storiche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'avventura inizia nel 1885: sigillo ufficiale di impresa storica per l'oreficeria di famiglia

ForlìToday è in caricamento